X Factor 2018, chi sono gli Under Uomini che andranno agli Home Visit

X Factor Under Uomini

Mara Maionchi seguirà la categoria Under Uomini nella dodicesima edizione di X Factor, ecco le scelte fatte per gli Home Visit

La seconda puntata dei Bootcamp ha completato le squadre di X Factor 12. La categoria Under Uomini è stata affidata a Mara Maionchi che negli Home Visit (in programma giovedì alle 21.15 su Sky Uno canale 108, e su digitale terrestre al canale 311 o 11) ha deciso di portare Leonardo, Leo Gassman, Pjero, Anastasio ed Emanuele Bertelli. Tre di loro arriveranno al live. Leonardo Parmeggiani è di Bologna ha 19 anni ed aveva stupito tutti alle audizioni con “Fly Me to the Moon”, “Un pezzo quasi antico, che hai resuscitato”, era stato il commento di Manuel Agnelli. Per accedere agli Home Visit ha invece scelto “Stay” di Post Malone. Qualche incertezza rispetto alla prima esibizione, ma la sua sedia è sua per un timrbo di voce che suscita emozioni. La Maionchi però lo ha già avvisato: «Con la tecnica si può sfruttare meglio la tua voce però ne devi essere consapevole».

X Factor 12 Home Visit: anche Nasta e Leo Gassman

Agli Home Visit ci sarà anche Leo Gassman, figlio d’arte che ha saputo colpire nel segno fin dalle audizioni. 20 anni, presenza scenica e voce profonda, si era presentato così ai giudici: «Voglio dimostrare a me stesso di poter capire la mia strada per crearmi qualcosa di mio». Dopo aver avuto una standing ovation per “Freedom”, brano inedito, ai bootcamp ha cantato un pezzo di Brunori Sas, “Kurt Cobain”. Asia Argento non riesce a contenere l’entusiasmo, Mara Maionchi è convinta e gli assegna una sedia per la fase successiva. Aveva stupito anche Anastasio, il rapper Nasta divenuto famoso qualche mese fa con una canzone su Maurizio Sarri. Alle audizioni aveva emozionato con “La fine del mondo”, ai bootcamp invece ha riscritto “Generale” di Francesco De Gregori. Un azzardo che però ha pagato. Elogi dai giudici e soprattutto da Mara Maionchi che ammette che è talmente bravo da darle fastidio. 

L'incredibile perfomance di Emanuele Bertelli

Le ultime due sedie sono state occupate da Pjero ed Emanuele Bertelli. Pier Francesco Criscitiello, in arte Pjero, si è esibito chitarra e voce con "Father and son" di Cat Stevens. Un’interpretazione che non ha convinto Fedez, mentre Manuel Agnelli ha sottolineato la giovane età del ragazzo (22 anni) e la gran bella voce che possiede. Alla fine Mara Maionchi opta per portarlo agli Home Visit ma chiarisce:  «Non sono rimasta entusiasta, però ti do una sedia». Emanuele Bertelli è l’ultimo ad esibirsi e a conquistare una sedia per la fase successiva. A 16 anni ha già partecipato a Ti lascio una canzone nel 2015 ma nonostante la giovane età è uno dei ragazzi più temuti da tutti gli altri concorrenti. "Location" di Khalid mette in mostra tutta la sua incredibile voce che impressiona ancora una volta i giudici. Fedez è convinto che sia diretto per i live, Mara Maionchi conferma e lo inserisce tra i cinque ragazzi che parteciperanno agli Home Visit.