Progetto Sud Festival 2018: il programma e gli ospiti

Rocco Hunt
@Kikapress

Sta per partire la quinta edizione del Progetto Sud Festival, la manifestazione che, anche quest’anno si svolge a San Salvo Marina. Ecco il programma e gli ospiti.

Una delle manifestazioni musicali più importanti del centro sud sta per prendere il via a San Salvo Marina, in provincia di Chieti. Il Progetto Sud Festival 2018, giunto quest’anno alla quinta edizione, si terrà il 24, 25 e 26 agosto nella località in provincia di Chieti. tanti gli ospiti di prestigio anche per questa edizione.

Il festival

Il Progetto Sud Festival è organizzato dall’Associazione Culturale “Progetto Sud” con il Comune di San Salvo ed Eventi e Servizi. L’evento, totalmente gratuito, si svolgerà, anche quest’anno, sul Lungomare Cristoforo Colombo di San Salvo Marina.

Tra concorsi fotografici e tanta buona musica, ci sarà spazio anche per il cibo, con lo “Street Food d’aMare”, organizzato in collaborazione con Circus Eventi, uno dei maggiori organizzatori di iniziative di street food in Italia. I prodotti gastronomici si potranno degustare a partire dalle 18. Sempre dalle 18, ci saranno dei djset in attesa dei concerti delle 21.

Gli ospiti dell’edizione 2018

Negli scorsi anni sul palco del Progetto Sud Festival si sono avvicendati tanti nomi della scena musicale italiana, da Clementino ai Modena City Ramblers, dai 99 Posse ai Sud Sound System. Anche per l’edizione 2018, il programma è ricco di nomi prestigiosi.

Si parte venerdì 24 agosto con la band salentina dei Mistura Louca, che, come dice il nome, propongono un mix di generi tra il reggae, punk, ska e gypsy punk, con qualche sonorità salentina. A seguire, i primi grandi ospiti del Festival, i Planet Funk. Il gruppo, che da vent’anni è una delle realtà più importanti della musica dance ed elettronica, farà ballare tutti al ritmo dei loro più grandi successi internazionali, tra cui “Another Sunrise”, “Non Stop” e “Who Said (Stuck in the UK)”.

Sabato 25 agosto si apre con il cantautore folk/blues calabrese Santino Cardamone, noto per la sua partecipazione a “X Factor” nel 2015 e fortemente voluto da Elio in “Strafactor” l’anno successivo. Dopo aver aperto i concerti di Luca Carboni, Irene Grandi e Modena City Ramblers, Santino è pronto a farsi apprezzare anche dal pubblico del Progetto Sud Festival. A seguire, il rock alternativo dei Marlene Kuntz di Cristiano Godano, da oltre vent’anni sulla scena musicale italiana. La band cuneese porterà sul palco, oltre ai suoi più grandi successi, alcuni pezzi del tour estivo “Due di me”, un concerto composto da una parte acustica e una elettronica incentrato sul tema del doppio.

Domenica 26 agosto si parte con i Molotov d’Irpinia, una band campana che affronta un genere “world punk folk ska rock”. La band ha all’attivo molti live, tra cui le aperture dei concerti di Eugenio Bennato, Vinicio Capossela e Lo Stato Sociale. Grande finale con Rocco Hunt, giovane rapper salernitano che si è fatto conoscere su YouTube e con la partecipazione al Festival di Sanremo del 2014, con “Nu juorno buono”, con cui vinse nella sezione Giovani. Rocco Hunt, nome d’arte di Rocco Pagliarulo, si è cimentato anche come attore nella commedia “Arrivano i prof”, in cui ha recitato accanto a Claudio Bisio e Maurizio Nichetti.