Vasco Rossi Modena Park è disco di platino: il Blasco non si ferma

Inserire immagine

Un altro traguardo incredibile con cui Vasco Rossi Modena Park  sarà ricordato: il disco è di platino sotto le Feste, con oltre 50mila copie vendute.

Vi stupite ancora? Ormai nulla di ciò che concerne Vasco Rossi Modena Park dovrebbe più meravigliarci: il disco è già platino, complici le Feste, sicuramente, ma anche le grandi emozioni di questo concerto dei record.

Vasco Rossi Modena Park è di platino

È davvero un VascoNonStop e non solo per l’omonimo tour del Blasco che partirà nel 2018 e andrà per stadi: Vasco Rossi Modena Park, dopo i record del Parco Ferrari, raggiunge immediatamente l’Olimpo della classifica FIMI e si guadagna il disco di platino. Ce ne stupiamo? In realtà non dovremmo proprio, visto che il rocker di Zocca, soprattutto dopo i traguardi tagliati questa estate con il suo concerto evento, ci ha abituato a questo e a ben altro. Innanzitutto, ha risposto subito con una affermazione proprio tipica di lui, appena spenti i riflettori su Modena Park: alcuni pensavano che quello sarebbe stato il suo ultimo grande show Live, ma Vasco non ci sta e dimostra a tutti che, dopo 40 anni di carriera, lui, non vuole proprio fermarsi. Andrà per stadi, regalando ancora emozione su emozione ai suoi numerosissimi fan, per cui si sta preparando a dovere in California, al momento, seguendo un allenamento molto strong fatto di sedute in studio di registrazione e di escursioni sulle colline della West Coast. Rossi è pieno di risorse, è vero, e non lascia nulla al caso prima dei suoi spettacoli: improvvisa tanto, guidato dagli impulsi che riceve dalla marea che si trova davanti ogni volta che sale su un palco, ma la sua voce è perfettamente educata e allenata, per non deludere mai. Del resto, è lui che ci tiene ad andare sempre al massimo e dobbiamo dire che a Modena Park lo ha dimostrato in pieno. Dopo ore di concerto – e non calcoliamo solo quelle del 1° luglio, ma anche lo show di qualche giorno prima, con il Soundcheck riservato ai fan e a pochi eletti – l’emiliano non ha mai tentennato, anzi, si è congedato dalla folla nella maniera migliore. La sua “Albachiara” è stata qualcosa di sublime, seguita da una promessa ancora più emozionante per i fan: “Alla prossima”, aveva detto. E tutto si sta muovendo affinché questa affermazione si verifichi al più presto.

Vasco Rossi non si ferma più: ora gli stadi nel tour del 2018

E chi lo ferma più Vasco Rossi? Se lo dice da solo, il rocker, con il nome affibbiato al suo nuovo tour del 2018, intitolato VascoNonStop Live. Da dove inizierà? La prima data doveva esser Ancona, presso lo stadio del Conero, ma sono sorte alcune problematiche riguardo l’incompatibilità tra il grande show musicale e il possibile calendario della squadra di calcio della città. Litigi, discussioni, “no” poi “sì” arrivati troppo in ritardo: nulla da fare per i marchigiani, la data zero sarà a Lignano Sabbiadoro. I fan non vedono l’ora di iniziare questa nuova grande avventura con il loro beniamino, che hanno premiato sotto Natale con un dono gigantesco, ovvero il disco di platino per Vasco Rossi Modena Park. I prossimi traguardi? Inutile fissarli, tanto il Blasco li taglierà tutti, anzi, andrà molto oltre, come ci promette ogni volta che sale sul palco per un grandissimo show.

TAG: