Caccia al Ladro, Gal Gadot protagonista del remake del film di Alfred Hitchcock

Cinema

La trentaseienne attrice israeliana, star di “Wonder Woman” e di “Red Notice”, sarà tra gli interpreti principali nella nuova versione del thriller con l'indimenticata Grace Kelly

I media statunitensi sono in fibrillazione per la scelta della Paramount Pictures di Gal Gadot per la parte della protagonista del remake di Caccia al ladro, uno dei classici del cinema più celebri di tutti i tempi che ha consacrato nell'immaginario collettivo il talento e la bellezza di Grace Kelly, icona di Hollywood. L'attrice israeliana è attesa dunque per un ruolo impegnativo nella pellicola sulla cui sceneggiatura è al lavoro la scrittrice e produttrice Eileen Jones che fino ad ora si è misurata con prodotti televisivi.

La nuova versione del cult Caccia al ladro

approfondimento

Migliori film in uscita a gennaio 2022 in streaming e al cinema. FOTO

Poco si sa, al momento, del rifacimento di “Caccia al ladro”, il cult del maestro Alfred Hitchcock del 1955, una delle pietre miliari del cinema mondiale, ma la mossa di annunciare il nome della sua nuova protagonista è senz'altro stata vincente perché c'è da scommettere che da questo momento i media di settore saranno particolarmente attenti agli sviluppi della lavorazione di questa pellicola, al momento in pre-produzione.

Non è chiaro, tra le altre cose, se Gal Gadot sarà impiegata nel ruolo che fu di Cary Grant, alias “il Gatto”, il noto ladro di gioielli, o in quello di Frances Stevens, la sofisticata figlia di un facoltoso petroliere che sul grande schermo ebbe il volto di Grace Kelly, al tempo all'apice della sua popolarità. Non sarebbe strana, infatti, un'inversione dei ruoli che negli anni Cinquanta erano soggetti a una logica piuttosto stereotipata dal punto di vista della divisione di genere e la possibilità di vedere la Gadot nei panni della ladra sarebbe senz'altro motivo di interesse all'interno della riscrittura del titolo. In ogni caso, sia nel ruolo che fu di Grant o in quello di colei che a breve sarebbe diventata Principessa di Monaco, già in molti si interrogano sull'impronta estetica che l'attrice israeliana saprà dare al film nel quale è impegnata anche sul fronte della produzione insieme al suo partner Jaron Varsano attraverso la loro compagnia Pilot Wave.

Nel futuro di Gal Gadot ancora dei remake

La scelta di Gal Gadot per Caccia al ladro tiene conto della popolarità dell'attrice presso una fascia di pubblico che non ha mai approcciato il classico di Hitchcock ma che, al contrario, conosce bene la star per le sue più recenti celebri interpretazioni, tra cui la comedia d'azione Red Notice, un successo dello streaming, in cui divide la scena con Dwayne Johnson e Ryan Reynolds. A breve Gadot, che tornerà a calzare il costume da supereroina all'interno dell'universo DC, sarà al cinema con un altro remake, Assassinio sul Nilo, in sala dall'11 febbraio; sempre tra i progetti futuri, un altro ruolo iconico, quello della regina Grimilde nel remake live action del classico Disney, Biancaneve e i sette nani.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.