Morto David Dalaithngu, l’attore aborigeno famoso per Crocodile Dundee

Cinema
©Webphoto

L’interprete australiano aveva 68 anni ed era gravemente malato. Si è imposto sul grande schermo con una carriera lunga 50 anni. Grazie al film Charlie's Country è stato insignito del premio come miglior attore nella sezione Un Certain Regard a Cannes nel 2013

David Dalaithngu è morto a 68 anni. Aveva un tumore ai polmoni ed è deceduto a Murray Bridge, nella sua Australia. L'attore, del clan Mandhalpingu del popolo Yolngu e cresciuto ad Arnhem Land nel Territorio del Nord dell'Australia, ha ottenuto una fama a livello mondiale per la sua interpretazione dell'aborigeno nel film Crocodile Dundee (1986). Dalaithngu (nome completo David Gulpilil Ridjimiraril Dalaithngu) vanta una carriera lunga 50 anni. Il suo debutto sullo schermo risale al 1971, quando gli è stato affidato un ruolo in L'inizio del cammino, che ha di fatto rappresentato per lui un vero e proprio trampolino di lancio. Nel 2013 l'attore ha ottenuto il prestigioso premio come miglior attore nella sezione Un Certain Regard a Cannes per Charlie's Country.

Performer a 360°

Attore, ballerino, cantante e pittore, considerato una vera e propria leggenda dello schermo, ha realizzato dozzine di film e programmi tv. Tra i suoi lavori di maggior successo The Last Wave, Crocodile Dundee, appunto, The Tracker (con cui ha affascinato la Mostra del Cinema di Venezia nel 2002) Rabbit-Proof Fence, Ten Canoes, Goldstone, Charlie's Country e Storm boy, la sua ultima fatica cinematografica, risalente al 2018. Indimenticabili anche The proposition e Australia. tv ha preso parte a Pine Gap e The Timeless Land. Quest'anno è stato realizzato un documentario sulla sua vita dal titolo My Name is Gulpilil.

Il ballo davanti alla Regina Elisabetta

David Gulpili Dalaithngu, come detto, è stato anche un abile danzatore. Non a caso venne scelto per danzare davanti alla Regina Elisabetta in occasione dell'inaugurazione della Opera House di Sydney nel 1973.

Prestigiosi riconoscimenti anche come persona

L'attore ha ricevuto nel 1987 la membership dell'Ordine dell'Australia, una onorificenza istituita il 14 febbraio 1975 dalla Regina Elisabetta II. Prima dell'istituzione dell'ordine, i cittadini australiani ricevevano onorificenze britanniche. Lo scorso luglio, invece, gli era stato consegnato il premio alla carriera del National Aborigines and Islanders Day Observance Committee. Proprio in quella occasione aveva rivelato che stava lottando da quattro anni contro il cancro: A tutti, grazie per avermi guardato. Non dimenticatemi mai finché sarò qui. Io non vi dimenticherò mai. Vi ricorderò, anche se non durerà per sempre. Mi ricorderò”, aveva detto in un video messaggio.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.