West Side Story e The King's Man, nuove date d'uscita al cinema

Cinema

I film di Spielberg e di Vaughn, tra le pellicole più attese della stagione in corso, arriveranno nelle sale italiane a cavallo di capodanno, distribuiti da The Walt Disney Company Italia

Ancora un aggiornamento per l'uscita nelle sale italiane di “West Side Story” e “The King's Man - Le Origini” ma questa volta la data comunicata è quella definitiva. I film di Steven Spielberg e di Matthew Vaughn debutteranno sul grande schermo tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo, rispettivamente il 23 dicembre 2021 e il 5 gennaio 2022.

I due titoli in uscita nel periodo delle feste

approfondimento

The King's Man - Le Origini, pubblicato il trailer ufficiale del film

L'annuncio delle nuove date di uscita delle ultime fatiche di Steven Spielberg e di Matthew Vaughn, l'atteso “West Side Story” e il terzo capitolo della saga di spionistica “The King's Man”, significa solo una cosa per gli appassionati della settima arte: le prossime feste saranno piene di occasioni per andare al cinema. Due nuove date vanno ad aggiungersi al fitto calendario di appuntamenti già fissati e, in questo caso, si tratta di due uscite di rilievo internazionale. “West Side Story”, nuovo adattamento per il grande schermo del celebre musical di Broadway, debutterà il 23 dicembre, antivigilia di natale; prima della fine del periodo festivo, il 5 gennaio, arriverà, invece, “The King's Man - Le Origini”, terzo titolo della saga iniziata al cinema nel 2014. Tutti e due i film sono produzioni 20th Century Studios e sono tra i titoli più attesi dal pubblico di tutto il mondo.

I grandi nomi dei due attesi film

approfondimento

Steven Spielberg: “Il cinema non morirà, la gente tornerà in sala”

Il meglio di Broadway e il meglio di Hollywood stanno per sbarcare sullo schermo confermando aspettative altissime per la nuova versione di “West Side Story”. Diretto dal Premio Oscar Steven Spielberg, vero e proprio mito vivente della storia del cinema degli ultimi decenni, il film è scritto da Tony Kushner, a sua volta vincitore del Tony Award e del Premio Pulitzer, anche produttore esecutivo della pellicola. Elementi su cui sarà puntata l'attenzione del pubblico e, in particolare degli amanti del genere, musica e danza, naturalmente. A Justin Peck, vincitore di un Tony Award, il compito di ideare le coreografie del film. La colonna sonora è opera del candidato all'Oscar David Newman; la registrazione è stata curata, invece, dal direttore d’orchestra della Filarmonica di Los Angeles e vincitore del Grammy Gustavo Dudamel.
Le feste daranno spazio anche all'azione e alle spy story. Atteso da diverse stagioni (l'annuncio del progetto risale al 2018), “The King's Man - Le Origini” si qualifica come il prequel delle vicende della saga del regista Matthew Vaughn. Protagonisti di questo capitolo, che racconterà la nascita della prima agenzia di intelligence indipendente nei primi del Novecento, gli attori Ralph Fiennes, Harris Dickinson, Gemma Arterton, Tom Hollander e Matthew Goode.

Spettacolo: Per te