Taika Waititi: “Thor 4 è il film più pazzo che io abbia mai fatto"

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

Il regista neozelandese ha ammesso che il quarto capitolo della saga Marvel dedicata al Dio del Tuono, da lui diretto, è totalmente fuori dagli schemi. "Se scriveste tutti gli elementi che lo compongono, il risultato non avrebbe senso", ha rivelato durante un'intervista al magazine Empire

Taika Waititi ha ammesso che il suo Thor: Love and Thunder è un film "pazzo". E non l'ha definito soltanto un film pazzo ma proprio "il film più pazzo che io abbia mai fatto".

Con queste parole il regista neozelandese ha rivelato, durante un'intervista al magazine britannico Empire, che le aspettative dei fan (abituati alle follie del precedente capitolo) sono ben riposte.
Dopo Thor: Ragnarok del 2017, infatti, gli spettatori si aspettano qualcosa di ancora più assurdo. E Waititi è pronto a servirglielo su un piatto d'argento...

Ha addirittura scherzato dicendo: "Forse non mi faranno più lavorare”...

Che Taika Waititi sia un regista e sceneggiatore fuori dagli schemi non è una novità, basti pensare al suo Jojo Rabbit (con una trama e una fattura a dir poco fuori dalle righe... Insignito dell'Oscar alla migliore sceneggiatura non originale nel 2020). Ma dalle parole concesse a Empire, sembra che stavolta abbia proprio esagerato... Per la gioia di tutti i suoi fan!

"Nella mia vita ho dato di matto parecchie volte. Avrò vissuto dieci vite. Ma questo è il film più pazzo che io abbia mai fatto. Se scriveste tutti gli elementi che lo compongono, il risultato non avrebbe senso. Così tanto che direste che una pellicola così non si dovrebbe fare. Se entraste in una stanza dicendo 'Voglio questo, questo e questo, poi voglio queste persone. E lo chiamerò 'Love and Thunder!'… voglio dire, non lavoreresti più. E forse mi sa che davvero dopo non mi faranno più lavorare", queste le parole rivelatrici (che aumentano non di poco l'attesa già spasmodica di questa pellicola).

Quando uscirà Thor 4

approfondimento

Thor: Love and Thunder, Chris Hemsworth annuncia la fine delle riprese

L'uscita del quarto capitolo della saga cinematografica dedicata al Dio del Tuono è prevista per il 6 maggio 2022.

L'ultimo ciak di Thor: Love and Thunder è stato battuto mesi fa, quindi le riprese sono terminate e il film è attualmente in fase di post produzione.

A calarsi ancora una volta nei panni del Dio del Tuono c'è Chris Hemsworth, affiancato da Natalie Portman che interpreterà ancora Jane Foster (personaggio che è comparso l’ultima volta in Thor: The Dark World, diretto nel 2013 da Alan Taylor).

E a interpretare i Guardiani della Galassia ci sarà tutto il gruppo capitanato da Chris Pratt. Non mancheranno all'appello nemmeno Christian Bale, Tessa Thompson nel ruolo di Valchiria, Jaimie Alexander come Lady Sif.
E per l'occasione avremo anche due camei d'eccezione, quelli di Russell Crowe e Matt Damon.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.