"Music", su MyMovies esce in Italia il primo film da regista di Sia: curiosità e trama

Cinema
sia_music_film

Il film di debutto della star australiana, che co-firma anche la sceneggiatura, racconta tra dramma e musical il rapporto tra Zu (Kate Hudson) e sua sorella adolescente, Music (Maddie Ziegler), affetta da un disturbo dello spettro autistico. I brani di Sia accompagnano le scene musicali e le coreografie. La pellicola è disponibile dal 22 al 28 febbraio a noleggio in streaming su MusicilFilm.it

Dopo una gestazione lunga e travagliata, è uscito a febbraio 2021 “Music”, il film del debutto come regista e sceneggiatrice della cantante australiana Sia. La pellicola racconta il rapporto tra Zu (Kate Hudson), ex tossicodipendente dal presente complicato, e la sorellastra Music (Maddie Ziegler, già protagonista di quasi tutti i videoclip di Sia e prima ballerina in interi tour dell'artista), adolescente con un disturbo dello spettro autistico non verbale. Le vite delle due cambieranno quando Zu viene nominata unica tutrice della sorellastra. Il film sarà disponibile in Italia a noleggio in streaming dal 22 al 28 febbraio sul sito MyMovies.it ed è accompagnato dalla colonna sonora, a firma della stessa Sia, che contiene anche collaborazioni con artisti come David Guetta e Dua Lipa. L'attesa per il film è ulteriormente cresciuta dopo le due nomination ai Golden Globes ricevute da “Music”, come Miglior commedia o film musicale e per la Miglior attrice (Kate Hudson).

La trama

vedi anche

Sia, è uscito il trailer ufficiale del film Music

Il film parla del rapporto di Zu con sua sorella adolescente, Music, affetta da un disturbo dello spettro autistico non verbale. Comprende tutto ciò che le si dice ma il mondo, ai suoi occhi, è differente. Riesce a interpretarlo a suo modo, il che può rendere difficoltoso il relazionarsi con gli altri. Zu non è pronta a fare da tutrice, ovvero da madre. La sua vita è allo sbando e ritiene l’ultima cosa di cui abbia bisogno è restare “bloccata” con sua sorella. Ad aiutarla nello scoprire il giusto modo per comunicare con Music è Ebo, un vicino di casa molto premuroso. Insieme danno inizio a questo viaggio nel mondo di Music, che ha bisogno di loro così come loro hanno bisogno di lei. Mentre le vicende si susseguono, dei numeri musicali si generano nelle teste dei vari personaggi, mostrando le emozioni che vivono e il loro punto di vista sul mondo.

La colonna sonora

“Music - Songs From And Inspired By The Motion Picture”, la colonna sonora del film, è uscita il 12 febbraio. L’ottavo album in studio di Sia non è soltanto una semplice soundtrack, ma anche un'immersione tra brani ispirati dal suo esordio alla regia. Le 14 tracce del disco sono un elettropop ricco di cori ripetuti come mantra, contaminazioni e collaborazioni, da David Guetta a Dua Lipa. Nei testi Sia parla di difficoltà di comunicazione e incontri salvifici, tra inni motivanti e percorsi di rinascita, a cominciare dall'apertura con “Together”, uscito come primo singolo.

Le curiosità

vedi anche

Sia e David Guetta, è uscito il video di Floating Through Space

Sia ha annunciato di stare lavorando al film nel 2015, su un soggetto scritto dall'autrice Dallas Clayton nel 2007. Le due hanno scritto insieme la sceneggiatura, un processo che secondo Sia ha permesso alla sua creatività di prendere forma esattamente come avviene con la musica. In un primo momento, il film non avrebbe dovuto essere un musical. Le canzoni incluse nelle parti musicali del film sono state tutte scritte da Sia, mentre le coreografie sono state create dal coreografo Ryan Heffington. Il film è stato girato nel 2017, quando Ziegler aveva 14 anni e in un primo momento avrebbe dovuto intitolarsi “Sisters”. Il film è stato fermo per tre anni in postproduzione: inizialmente previsto per il 2019, è stato successivamente posticipato prima al 2020 e poi al 2021.

Le polemiche

All'uscita del trailer, la pellicola è stata attaccata per il ritratto che si fa in alcune scene del disturbo del neurosviluppo e per aver scelto come protagonista la giovane ballerina e attrice Maddie Ziegler, già interprete di molti suoi video, e non una giovane attrice realmente affetta da un disturbo dello spettro autistico. L’accusa è stata di minare alla rappresentatività delle persone autistiche nel mondo dello spettacolo e di offrire una visione stereotipata di questi disturbi. Dapprima Sia ha risposto in maniera decisa sui social (anche spiegando di aver provato inizialmente lavorare sul film con una ragazza autistica, "ma le riprese erano troppo stressanti per lei") per poi fare autocritica e scusarsi su alcuni passaggi narrativi, in particolare su alcune scene che mostravano pratiche di immobilizzazione della ragazza autistica e che – ha annunciato – sono state rimosse dal film. La cantante ha detto di essersi affidata alle persone sbagliate e si è presa la responsabilità di non aver fatto ricerche più ampie e approfondite. Il film dovrebbe ora riportare alcuni avvisi prima dell'inizio. In seguito alle polemiche e alle scuse, Sia ha anche cancellato il proprio profilo Twitter.

Dove guardare Music

Dalla mezzanotte del 22 febbraio fino al 28 febbraio il film sarà disponibile on demand a noleggio, solo dall’Italia, sul sito di MyMovies MusicilFilm.it. Music rimarrà a disposizione degli utenti per 48 ore dalla prima riproduzione.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.