Cast stellare per 'Gucci': dopo Lady Gaga, Jeremy Irons

Cinema
©Getty

Il prossimo film del regista inglese Ridley Scott, sull'omicidio del 1995, vede Jeremy Irons unirsi al cast insieme a Lady Gaga che sarà Patrizia Reggiani

Los Angeles, 8 dicembre 2020 - Si preannuncia stellare il cast di 'Gucci', il prossimo film del regista inglese Ridley Scott (Ridley Scott, Joaquin Phoenix sarà Napoleone nel suo nuovo film), affresco sulla dinastia e l'omicidio del 1995, rimasto prima un mistero e che poi appassionò l'Italia dopo la svolta passionale nelle indagini: Jeremy Irons (I migliori film con l'attore) è l'ultimo nome ad unirsi a quello di Lady Gaga (Miss Germanotta, al via a marzo in Italia le riprese del film sul delitto Gucci), che sarà Patrizia Reggiani. Tra gli altri che dovrebbero già aver firmato, anche Al Pacino, Adam Driver e Jared Leto.

Jeremy Irons interpreterà Rodolfo Gucci

approfondimento

Jeremy Irons, le foto più belle

Jeremy Irons vestirà i panni di Rodolfo Gucci, padre dello stilista Maurizio Gucci, interpretato da Driver, mentre Gaga sarà la sua ex moglie, la 'vedova nera' accusata di aver pianificato il suo omicidio e che ha scontato quasi 20 anni di prigione. La premiere del film è prevista per novembre 2021, anche se i ritardi che la pandemia di coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI) sta imponendo all'industria cinematografica, potrebbero farla slittare al 2022. 'Gucci' sarà il primo film di Lady Gaga dopo il suo trionfante debutto come protagonista sul grande schermo con "A Star is Born", nel 2018. Reggiani, che ha sempre professato la sua innocenza, fu condannata nel 1997 a 26 anni di carcere, ma un tribunale di Milano la rimise in libertà nel 2017. Maurizio Gucci era il nipote di Guccio Gucci, il fondatore di Gucci, e ha gestito il marchio dal 1983 al 1993. La pellicola, su una sceneggiatura di Roberto Bentivegna, trae le mosse dal libro "The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed" di Sara Gay Forden.

 

una storia epica

«La storia è epica, la posta così alta e i personaggi così ben delineati che da tempo eravamo determinati a portarla sul grande schermo», ha dichiarato Giannina. Nipote di Guccio Gucci, fondatore della celebre casa, Maurizio fu assassinato da un sicario nel 1995, nel cuore di Milano. La sua storia è raccontata nel libro “'La saga dei Gucci. Una storia avvincente di creatività, fascino, successo, follia” di Sara Gay Forden, ed è proprio a questo che la sceneggiatura firmata Roberto Bentivegna si ispira. I diritti dello scritto sono stati acquisiti dalla MGM, guidata dal nuovo presidente Michael De Luca.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.