Pirati dei Caraibi, parla Margot Robbie: confermato il reboot al femminile

Cinema

Margot Robbie ha presentato il suo nuovo film, “Dreamland”, in uscita negli USA a novembre

Non è di certo un periodo felice per i fan di Johnny Depp che, dopo l’addio forzato alla saga di “Animali fantastici”, hanno la conferma del reboot al femminile di “Pirati dei Caraibi”. Non ci sarà spazio per Capitan Jack Sparrow nella nuova saga, che vedrà al centro della narrazione l’amatissima Margot Robbie.

L’attrice, impegnata nella promozione del suo ultimo film, “Dreamland”, ha confermato lo sviluppo del reboot della saga, intervistata da “Collider”. La sceneggiatura sarà realizzata da Christina Hodson, nota per “Birds of Prey”, così come per il nuovo “The Flash”, con Ezra Miller e Michael Keaton. Un film che si rivelerà cruciale per la filmografia legata al mondo DC, dal momento che dovrebbe introdurre il Multiverso.

Non molte le informazioni fornite sul nuovo film dei “Pirati dei Caraibi”, ma tanto basta per far discutere il web, tra grida di gioia e di disapprovazione: “Al momento è troppo presto per poterne parlare. Adoro Christina Hodson, ovviamente. Non avrò il ruolo di produttrice in ‘Pirati dei Caraibi’, quindi non farò altro che restare seduta e aspettare che facciano tutto loro. Sarò una semplice attrice. Siamo molto emozionate all’idea di poter dare un tocco femminile a questo mondo”.

Stando alle ultime informazioni circolate, l’idea non sarebbe quella di proporre una riscrittura di quanto già accaduto, ponendo personaggi femminili al centro della trama. Si tratterà invece di una storia parallela e indipendente, ambientata nello stesso universo narrativo di Jack Sparrow.

Una pellicola parallela a quella messa in produzione da Jerry Bruckheimer. Lo scorso maggio giunsero alcuni aggiornamenti in merito. Nulla si sa della trama e il celebre produttore disse di star lavorando alla sceneggiatura da presentare alla Disney: “Nel progetto attuale non siamo certi del ruolo che giocherà Johnny. Staremo a vedere”. Le ultime indiscrezioni volevano Redd al centro della trama, ovvero la popolare principessa dell’attrazione del parco a tema della Disney. Un ruolo intrigante, che potrebbe finire nelle mani di Karen Gillan.

Dreamland, il nuovo film di Margot Robbie

I fan di Margot Robbie attendono con ansia l’uscita in Italia di “Dreamland”, previsto per il 13 novembre 2020 negli Stati Uniti, in alcune sale selezionate, e il 17 novembre 2020 in video on demand.

L’attrice interpreta la rapinatrice di banche Allison Wells, fuorilegge che vede sulla propria testa una ricca taglia. Si ritrova nel Texas della Grande Depressione, costretta a una fuga disperata. Incontra un giovane di nome Eugene Evans, che si innamora di lei e decide di non consegnarla alla legge. La loro è una tragica storia d’amore, in costante fuga dalla legge.

Un mix di thriller e gangster movie d’epoca, così come dramma e romanticismo. Ecco il cast:

  • Margot Robbie: Allison Wells
  • Finn Cole: Eugene Evans
  • Travis Fimmel: George Evans
  • Garrett Hedlund: Perry Montroy
  • Kerry Condon: Olivia Evans
  • Darby Camp: Phoebe Evans

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24