Songbird, il trailer del film sul Covid di Michael Bay

Cinema
©Getty
Michael Bay

Pellicola apocalittica sugli USA del futuro funestati da una pandemia: quattro anni di lockdown sotto Covid-23

Il mondo è alle prese con una pandemia (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA), l’emergenza sanitaria è sempre più pressante, il numero di vittime e di persone contagiate continua a salire giorno dopo giorno. Il futuro imminente è tutt’altro che roseo, con alcuni Paesi già alle prese con un parziale nuovo lockdown e una crisi economica di enormi dimensioni. Si spera nel rapido arrivo di un vaccino e di cure sempre migliori per cercare di arginare il Covid-19 e tornare il più rapidamente possibile a una situazione di normalità.

Si sapeva che il Coronavirus avrebbe ispirato scrittori e sceneggiatori di tutto il mondo e i primi film sulla pandemia sono già in dirittura d’arrivo. Michael Bay si sta infatti cimentando con la pellicola “Songbird”, di cui è stato pubblicato il primo trailer ufficiale poche ore fa. Si inizia a capire quale sarà la trama dell’opera, ma non c’è ancora una data di uscita nelle sale: si parla di un generico prossimamente, anche perché in molti Paesi i cinema sono chiusi e la situazione delle prossime settimane non è molto promettente.

La trama di “Songbird”: di cosa parla il nuovo film sul Coronavirus

Il virus che causa la malattia Covid-23 è mutato in maniera da impedire la realizzazione e la distribuzione di un vaccino efficace. Negli USA di un futuro abbastanza prossimo si è così giunti al quarto anno consecutivo di lockdown, chi risulta infetto viene allontanato da casa e rinchiuso in enormi campi dai quali è impossibile scappare. Si tratta sostanzialmente di un vero e proprio stato di polizia, alcuni cercano di opporsi all’oppressione, ma la situazione è drammatica.

In uno scenario apocalittico, in cui milioni di persone muoiono ogni giorno, un giovane corriere immune al virus porta avanti una relazione a distanza con una donna, ma non può avere contatti fisici. Un giorno la ragazza sospetta di essere rimasta infetta e così il fidanzato inizia una corsa contro il tempo per andare in suo soccorso.

Il cast e la regia di “Songbird”. Quando uscirà il film?

Michael Bay è il produttore del film e torna a ricoprire questo ruolo dopo aver prodotto “A Quiet Place II”, mentre la sua ultima fatica da regista è “6 Underground” del 2019, preceduto da “Transformers”. Il regista è invece Adam Mason, 45enne britannico che ha scritto la sceneggiatura insieme a Simon Boyes, con il quale ha lavorato a lungo nell’universo dell’horror a basso budget (spiccano “La sedia del diavolo” e “Blood River”).

Nel cast compaiono KJ Apa, Sofia Carson, Craig Robinson, Bradley Whitford, Peter Stormare, Alexandra Daddario, Paul Walter Hauser e Demi Moore. Al momento non c’è una data certa di uscita del film, si parla di un generico “prossimamente”: arriverà al cinema nel 2021?

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24