Le scene di shopping più famose nei film

Inserire immagine

La febbre da shopping del Black Friday è alle stelle. In perfetto clima "click and pay", ecco le scene cinematografiche più memorabili dedicate alle spese pazze

Altro che febbre del sabato sera: qui la febbre è quella del venerdì nero!

Il Black Friday è ormai una festa comandata del consumatore ossessivo compulsivo. Ma anche di quello oculato, ossia colui che pensa bene di fare i regali di Natale a prezzi scontati. Approfittando delle offerte da urlo di questo giorni, insomma.

In perfetto clima da euforia “click and pay”, ecco le scene di shopping più famose nei film.

 

01 Colazione da Tiffany di B. Edwards, 1961

Una pellicola iconica per le shopaholic è Colazione da Tiffany. Ogni mattina Holly (interpretata da una Audrey Hepburn in stato di grazia) guarda con occhi sognanti le vetrine di Tiffany mangiando un croissant.
Proverà anche a fare un acquisto nel celeberrimo negozio di gioielli di New York con soli 10 dollari.

 

02 Pretty woman di G. Marshall, 1990

Julia Roberts è Vivian, una prostituta di cui un uomo ricchissimo (Richard Gere) si invaghisce.
Le consegnerà la propria carta di credito per fare spese pazze e rifarsi il guardaroba.

Le scene dello shopping nelle boutique in cui prima veniva cacciata in malo modo e guardata con diffidenza per via degli abiti succinti sono epiche.

 

03 Ragazze a Beverly Hills di A. Heckerling, 1995

Una pellicola diventata cult è quella che narra le avventure di due ragazze sedicenni con una passione sfrenata per lo shopping e il lusso. Cher e Dionne sono milionarie che fanno shopping da milionarie, appunto. Anche le scene delle compere finalizzate alla metamorfosi della nuova arrivata a scuola, da trasformare a loro immagine e somiglianza, hanno fatto sognare tante adolescenti.


04 Shop Girl di S. Martin, 2005

Mirabelle (interpretata da Claire Danes) lavora nel reparto guanti di un grande magazzino molto lussuoso. Finirà in un intricatissimo triangolo amoroso ma, a parte la passione erotica, quello che le donne adorano di questa pellicola è l’alto tasso di shopping che inevitabilmente fa da scenario a questo film.

 

05 Il Diavolo veste Prada di D. Frankel, 2006

Il film che ha consacrato Anne Hathaway a diva hollywoodiana fa della moda e dello shopping due divinità. Più che di shopping vero e proprio, qui parliamo del sogno di tantissime donne: quello di entrare nel guardaroba di un’importantissima rivista di moda e poter prendere tutto quello che si desidera, dalle scarpe agli abiti di firme di haute couture da fare girare la testa.


06 Marie Antoniette di S. Coppola, 2006

Nel film di Sofia Coppola vediamo Marie Antoinette dedita a uno shopping compulsivo fatto direttamente nel proprio castello a Versailles, dove i produttori di abiti, scarpe, cappelli e accessori alla moda (la moda del diciottesimo secolo) fanno a gara per presentare le proprie creazioni alla moglie del re di Francia Luigi XVI. Che nel film si rivela una spendacciona di quelle patologiche!


07 I love shopping di P.J. Hogan, 2009

Tratto dai romanzi di Sophie Kinsella, I love shopping segue sullo schermo le avventure rocambolesche di Rebecca, una vera e propria shopping-dipendente che vive a New York ed è in perenne rosso per via delle troppe spese pazze.
Il suo sogno è quello di lavorare per un grande rivista di moda e invece sbarca il lunario scrivendo su un giornale di finanza. E la sua rubrica a un certo punto diventa seguitissima.
Le tantissime scene di shopping pazzo, selvaggio e a dir poco compulsivo sono esilaranti e anche adrenaliniche!


08 Crazy, Stupid, Love di G. Ficarra e J. Requa , 2011

Dopo tanti film in cui lo shopping è vissuto al femminile, finalmente una pellicola che parla della controparte: le spese dell’altro sesso, quello maschile!

Cal (interpretato da Steva Carrell) si ritrova a terra quando la moglie gli chiede il divorzio dopo averlo tradito. Improvvisamente single a 40 anni, non sa davvero come muoversi.

In suo aiuto arriverà Jacob (Ryan Gosling), un ragazzo conosciuto in un nightclub che si offrirà di rinnovare l’immagine di Cal e di insegnargli finalmente a vivere.

Una scena top è quella in cui Jacob porta Cal a fare shopping per trasformarlo in un bellimbusto sciupafemmine, esattamente come lui insomma.