The Blood List 2019, i migliori film horror ancora da produrre

E’ stata pubblicata l’annuale classifica delle sceneggiature horror, thriller e noir ancora a caccia di un regista che le trasformi in film. La lista di quest’anno include un progetto di Olivia Wilde e un lavoro di Joe Russo, uno dei registi di Avengers: Endgame

Di solito c’è un assassino, almeno una vittima e molto, molto sangue. Ma ciò che manca questa volta è un regista, un cast, una casa di produzione. Ogni anno, da 11 edizioni, il portale specializzato Blood List rilascia la classifica dei migliori film horror in attesa di essere prodotti.

Blood List, il progetto

Il progetto ha preso il via nel 2009 su iniziativa della produttrice letteraria Kailey Marsh: ogni anno un team di professionisti del settore selezionano sceneggiature horror, thriller, noir, in cerca di registi e produttori, per dare visibilità a nuovi progetti e favorire l’incontro fra sceneggiatori e case di produzione. La lista è rilasciata solitamente in occasione di Halloween e prende in considerazione i dodici mesi precedenti. 

10 film horror da vedere

I thriller ancora da produrre

Nel tempo, la Blood List è diventata un punto di riferimento per gli script di questo genere cinematografico: mediamente il 25 per cento dei progetti comparsi nella Blood List vengono poi effettivamente prodotti. Tra le pellicole di successo giunte nelle sale e promosse attraverso il sito ricordiamo Bird Box, Paradise Beach - Dentro l'incubo (LA RECENSIONE), Chronicle, Arrival (IL TRAILER) e The Voices. Quest’anno sono giunte ben 513 sceneggiature (chiunque può inviarle gratuitamente a BloodList.com), attentamente lette e selezionate da un team di 53 dirigenti cinematografici e televisivi: “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno supportato BloodList negli ultimi dieci anni. È stato un piacere portare visibilità a scrittori e progetti di talento nel genere horror e anche produrre contenuti”, ha detto la Marsh.

Doctor Sleep, le prime reazioni sul sequel di Shining

Blood List 2019, dallo script al film

Blood List è una preziosa risorsa per quei registi a caccia dello script perfetto. Thriller, horror, horror psicologico, commedia noir: le ipotetiche pellicole sono divise per generi, per permettere una ricerca del materiale rapida e intuitiva. La lista di quest’anno è stata pubblicata e fra i lavori che hanno colpito maggiormente (e già promossi a pellicole in produzione) ci sono Don’t worry, Darling, storia ambientata negli anni Cinquanta che ha interessato Olivia Wilde, già impegnata nella produzione, e un progetto che coinvolge Joe Russo, uno dei Fratelli Russo alla guida di Avengers: Endgame, intitolato Deep Water, che vede due donne lottare per la vita in mezzo all’oceano infestato dagli squali. Ambizioso anche Detox, scritto da Kevin Armento e Jaki Bradley, la cui protagonista è una giovane donna che passa qualche giorno in un centro benessere insieme ad un’amica, arrivando a scoprire che i trattamenti termali rivitalizzanti, i sieri e i pasti macrobiotici sono parte di un misterioso culto religioso; anche questa pellicola vedrà prossimamente la luce.

I migliori film sugli squali

BloodList 2019, regista cercasi

Sono ancora numerosi i film in cerca di essere adottati da una casa di produzione. L’italiano Alessandro Pulisci con Find what you love and let it kill you immagina la storia di una donna la cui passione per i videogiochi diventa un’ossessione mortale; qualcuno punta sui thriller psicologici facendo incontrare scienza e mistero, mentre c’è chi propone una scuola di magia per ragazzi come punto di partenza per un film dell’orrore al cardiopalma. Le sceneggiature sono disponibili online

RISPONDI AL QUIZ - Film horror: chi lo ha detto?

(se non visualizzi il contenuto interattivo CLICCA QUI)