Maleficent 2: Signora del Male. I migliori film di Elle Fanning

Arriva al cinema, il 17 ottobre 2019, Maleficent 2: Signora del Male, film diretto da Joachim Rønning, con Angelina Jolie nella parte della strega cattiva e Elle Fanning in quello di Aurora, la bella addormenta nel bosco. Scopriamo quali sono i migliori di Elle Fanning

“Maleficent 2: Signora del Male”, la trama del film I migliori film di Angelina Jolie

Elle Fanning sta per tornare al cinema (dal 17 ottobre) nei panni della principessa Disney più romantica che c'è, ovvero Aurora de La Bella Addormentata in Maleficent 2: Signora del Male, il sequel del film con Angelina Jolie, diretto da Joachim Rønning, uno dei due registi dell’ultimo Pirati dei Caraibi. Al cast si aggiunge Michelle Pfeiffer, nel ruolo della Regina Ingrith.

Ma se il grande pubblico conosce Ella Fanning proprio per il suo ruolo in Maleficient, la carriera di questa giovane attrice (ha appena compiuto 21 anni) è già lunga e ricca di grandi successi. Scopriamo insieme quali sono

Il curioso caso di Benjamin Button

È strano il destino di Brad Pitt nei panni di Benjamin Button:  la sua vita procede al contrario. Nasce vecchio e i genitori lo abbandonano sulla porta di un ospizio. Con gli anni ringiovanisce, e per un breve ma intenso periodo trova l'amore e la felicità a fianco di Daisy (Cate Blanchett) la donna della sua vita. Ad interpreta una Cate Blanchett giovane, di appena sette anni, sarà proprio Elle Fanning

Babel

Ancora una parte d’adolescente per Elle Fanning nel film Babel nel quale dà voce e corpo a Debbie, figlia di Brad Pitt e Cate Blanchett. Grazie a Babel , Alejandro Gonzalez Inarritu è stato il primo regista messicano a essere candidato all’Oscar, nel 2007. Il film è stato premiato per la miglior colonna sonora con l’Oscar a Gustavo Santaolalla. Il film racconta quattro storie di solitudine, con i destini incrociati; quattro zone diverse del mondo in cui i protagonisti sono o si sentono stranieri. In Marocco due adolescenti nel mezzo del deserto provano un fucile che il padre ha dato loro per tenere lontano gli sciacalli dalle capre, ma la pallottola sparata colpisce una donna americana in crisi con il marito e in viaggio, su un autobus di un viaggio organizzato. La coppia ha lasciato a San Diego i figli che sono affidati a una tata messicana che però non può mancare al matrimonio del figlio. Intanto in Giappone una ragazza sordomuta vive il disagio di un'adolescenza particolarmente difficile.

Somewhere

Il tema sembra essere vecchio come il mondo. Un padre di successo che non sa neppure nulla della bellissima figlia di 11 anni Cleo interpretata da Elle Fanning. E’ quello che accade a Johnny (Stephen Dorff), il protagonista di Somewhere di Sofia Coppola, famosa star del cinema americano che vive nel leggendario Chateau Marmont e rinchiuso nel mondo artificiale dello spettacolo tanto da fargli perdere qualsiasi contatto con la realtà. Col passare dei giorni, Johnny si renderà conto, e solo molto lentamente, di avere questa figlia. E lo scoprirà quando, dopo essersene liberato dopo un breve periodo di coatta convivenza, capisce di quanto in realtà sia un uomo solo.

Super 8

Quando Super 8 di J.J. Abrams uscì nelle sale nel lontano 2011, subito fu chiaro che si sarebbe trattato di un omaggio a tutto quel cinema adolescenziale e pre-adolescenziale che dominò la produzione americana negli anni Ottanta: le pellicole prodotte dalla Amblin di Spielberg, come I Goonies, Gremlinse ovviamente E.T. - L'extraterrestre, la cui influenza percorre tutto il film. Tra il gruppo di ragazzini protagonisti, quasi tutti semi-esordienti sul grande schermo, spicca, manco a dirlo, proprio Elle Fanning che nel film dimostra una grinta ed un grado di maturità degno già di una grande attrice.

The Neon Demon

Una giovane ragazza si trasferisce a Los Angeles sperando di iniziare una carriera di modella. La sua rapida ascesa alla fama e il suo aspetto puro fa crescere la gelosia tra le altre modelle. Mentre alcune la ammirano, altre farebbero di tutto per minare il suo successo. In concorso al festival di Cannes 2016, The Neon Demon di Nicolas Winding Refn mostra Elle Fanning nel suo ruolo più disturbante interpretato fino ad oggi

Maleficent

Proprio quando Angelina Jolie, anche per via delle sue vicissitudini personali, sembrava mancare sul set da troppo tempo, ecco che arriva Disney a renderla di nuovo protagonista con Maleficent, il film che “rilegge” la fiaba della Bella Addormentata. In un mondo fantastico un odio atavico separa due regni confinanti, quello degli uomini e quello della Brughiera, abitato da fate e creature incantate. in questo territorio magico che vive la piccola Malefica, in pace con tutti. Ed è qui che fa la conoscenza di Stefano, suo coetaneo, abbastanza curioso e coraggioso da spingersi dove gli uomini non si spingono mai. La loro amicizia, man mano che crescono, lascia il posto all'amore, ma, quando a Stefano si presenta l'occasione di diventare re, egli non esita a tradire l'amata, ferendola nel modo più grave e scatenando in lei l'ira e il proposito di vendetta. Ne farà le spese la neonata Aurora, interpretata da un’incantevole Elle Flanning.