Bohemian Rhapsody, la leggenda dei Queen è su Sky

Lunedì 14 ottobre alle 21.15 va in onda in prima visione tv su Sky Cinema Uno il biopic di Bryan Singer premiato con quattro Oscar in cui si racconta l’ascesa dei Queen e del frontman Freddie Mercury, interpretato da un eccezionale Rami Malek scelto dall’Academy come Miglior attore protagonista.

Bohemian Rhapsody, tutte le canzoni dei Queen nel film 8 curiosità su Bohemian Rhapsody Bohemian Rhapsody, possibile un sequel?

Freddie Mercury e i Queen (guarda le foto più belle della band) sembrano destinati a infiammare le masse anche a distanza di quasi trent’anni dalla morte del frontman e a venticinque dall’ultimo album in studio Made in Heaven. La dimostrazione arriva con il successo planetario di Bohemian Rhapsody, il biopic che ne racconta l’incredibile ascesa, in prima visione tv lunedì 14 ottobre alle 21.15 su Sky Cinema Uno.

Tra i maggiori successi al box office del 2019, premiata agli Academy Awards con ben quattro Oscar (Miglior attore protagonista, Miglior montaggio, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro), la pellicola diretta da Bryan Singer ha la sua arma segreta nell’attore scelto per interpretare il carismatico Freddie Mercury, vera e propria incarnazione del concetto di animale da palcoscenico: non è infatti un caso se Rami Malek, l’attore di origini egiziane già protagonista della serie tv Mr. Robot, sia stato premiato per la sua interpretazione non solo agli Oscar, ma anche ai Golden Globe.

L’altra marcia in più di Bohemian Rhapsody, naturalmente, consiste nelle strepitose canzoni dei Queen, che hanno fatto cantare milioni di persone durante i live della band inglese, ma hanno creato anche un imprevedibile effetto karaoke nelle sale cinematografiche. E, siamo sicuri, faranno lo stesso anche nelle case degli abbonati Sky.

Il film comincia dai primissimi passi della band, quando l’allora sconosciuto Farrokh Bulsara, nato a Zanzibar ed emigrato nel Regno Unito a 18 anni dopo essere passato anche dall’India, si unisce al chitarrista Bryan May e al batterista Roger Taylor per dare vita, con lo pseudonimo di Freddie Mercury, a una nuova band. A loro si unirà molto presto il bassista John Deacon, ed ecco che sono nati i Queen come li conosciamo.

Dai live nei locali alla fama il passo è breve, tanto che la vita del quartetto viene presto sconvolta. Il resto è storia, qui raccontata con qualche licenza poetica a fini drammatici, attraverso le hit più note come la stessa title track e i tour in mezzo mondo, fino ad arrivare alla mitica esibizione al Live Aid. Senza dimenticare né le tensioni causate all’interno alla band dal comportamento imprevedibile del leader Freddie, né la sua scoperta di aver contratto l’HIV.

Scandito dal ritmo delle tante canzoni entrate di prepotenza nell’immaginario collettivo, Bohemian Rhapsody è uno dei biopic più coinvolgenti ed esaltanti che si siano mai visti su grande schermo. L’appuntamento per cantare ancora una volta le immortali hit dei Queen, come detto, è su Sky Cinema!