Red Zone, 22 miglia di fuoco per Mark Wahlberg

Mark Wahlberg in Red Zone

Il divo Mark Wahlberg e il regista Peter Berg tornano a lavorare assieme per la quarta volta in questo action movie dal ritmo serratissimo, in prima visione tv lunedì 16 settembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno.

Quando certe cose funzionano, non c’è motivo per non ripeterle. E così, con Red Zone – 22 miglia di fuoco, l’action hero Mark Wahlberg e il regista Peter Berg tornano a lavorare assieme per la quarta volta in questo film in prima visione tv lunedì 16 settembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno.


Wahlberg è in ottima compagnia: con lui sul set nel film di Berg (che lo aveva in passato diretto in Boston – Caccia all’uomo, Deepwater – Inferno sull’oceano e Lone Survivor) troviamo infatti un vero e proprio veterano del grande schermo come John Malkovich, assieme all’attore e maestro di arti marziali indonesiano Iko Uwais, all’attrice e modella Lauren Cohan e alla wrestler Ronda Rousey.


Wahlberg è il capitano James Silva, un’agente dell’intelligence americana che in passato ha avuto numerosi grattacapi a causa di problemi disciplinari. La sua ultima missione lo vede a capo di una squadra speciale con l’incarico di indagare su una partita di cesio radioattivo nel sud-est asiatico.


Il tutto si complica quando Li Noor (Uwais), un informatore compromesso, si consegna loro e chiede asilo politico: a Silva e ai suoi il difficilissimo compito di scortarlo per 22 miglia letteralmente infuocate fino all’ambasciata statunitense, fronteggiando sulla strada nemici di ogni sorta.