Face Off, al via il reboot del film di John Woo

Face Off
@Getty Images

Parte il progetto per il reboot di "Face Off / Due facce di un assassino", film del 1997 di John Woo con John Travolta e Nicolas Cage

I migliori film di Nicolas Cage John Travolta, i suoi film più famosi

Continua la stagione dei reboot e così Hollywood è pronto a sfornare l’ennesimo rifacimento degli ultimi anni. Questa volta il film interessato è Face Off, film d’azione del 1997 e interpretato da John Travolta e Nicolas Cage. Secondo le ultime indiscrezioni la Paramount Pictures ha assunto lo sceneggiatore di "22 Jump Street" Oren Uziel per scrivere la sceneggiatura. La produzione della pellicola sarà affidata a Neal Moritz. David Permut, produttore del film originale, sarà produttore esecutivo, mentre nessun attore del film originale dovrebbe far parte del cast. Nel 1997 a dirigere la pellicola fu John Woo grazie alla sceneggiatura originale di Mike Werb e Michael Colleary. Travolta e Cage hanno interpretato rispettivamente l'agente dell'FBI Sean Archer e il terrorista Castor Troy. Il nome di Neal Moritz è noto soprattutto per la produzione del franchise “Fast and Furious”. Oren Uziel invece ha lavorato anche a “The Cloverfield Paradox”, “Supergirl” e “Detective Pikachu 2”. Inoltre si è occupato dell’adattamento di “Sonic the Hedgehog”, film posticipato al 2020 per modificare il design del protagonista dopo le innumerevoli proteste dei fan.

La trama di Face Off

John Travolta e Nicolas Cage hanno recitato nel thriller d'azione di John Woo del 1997 incentrato su due nemici che si scambiano le reciproche identità. La storia racconta le vicende dell'agente dell'FBI Sean Archer (Travolta), che sta rintracciando il terrorista Castor Troy (Cage). Una sfida personale perché il criminale ha ucciso il figlio dell’agente. Quando Troy sale a bordo di un aereo a Los Angeles che si schianta e viene gravemente ferito, Archer decide attraverso un intervento chirurgico di rimuovere la sua faccia e sostituirla con quella del terrorista. In questo modo può circolare nei panni del criminale ed infiltrarsi nei suoi loschi affari. Il suo obiettivo è smantellare la sua organizzazione e sventare un ipotetico attentato dagli effetti devastanti. La situazione si complica quando Troy si risveglia dal coma e costringe il medico che ha eseguito l'intervento a dargli la faccia di Archer. Uno scambio di identità che innalza ulteriormente la rivalità tra i due prima dello scontro finale.

Il successo della pellicola originale

“Face Off – Due facce di un assassino”, il film originale del 1997, incassò in tutto il mondo oltre 240 milioni di dollari conquistando critica e pubblico. Scritto nel 1990, la sceneggiatura fece fatica ad essere comprata e solo l’ingresso di John Woo permise di attivare la produzione. La trama del film è parzialmente ispirata a “La furia umana” e “Operazione diabolica”, ma la pellicola deve il suo successo soprattutto al carisma e la personalità dei due attori principali oltre all’ottima prova di Alessandro Nivola. Inizialmente la produzione aveva pensato ad altre coppie di protagonisti, tra i quali Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone, Jean-Claude Van Damme e Steven Seagal, Al Pacino e Robert De Niro. Il film ha ricevuto una nomination agli Oscar del 1998 per il miglior montaggio sonoro e ottenuto numerosi riconoscimenti all’Academy of Science Fiction, Fantasy e Horror Films, al Blockbuster Entertainment Awards e agli MTV Movie Awards. Tra i premi ottenuti anche quello di miglior sequenza d’azione e miglior duello sullo schermo.