Aladdin: chi è l'attore Mena Massoud che interpreta il protagonista del film

Mena Massoud è il protagonista del live action "Aladdin". Un 2019 ricco per l'attore che parteciperà ad altre tre pellicole

Il 22 maggio esce nelle sale italiane “Aladdin”, il film Disney live-action diretto da Guy Ritchie. Tra i protagonisti ci sono Mena Massoud, Naomi Scott (la Principessa Jasmine), Will Smith (il Genio) e Marwan Kenzari (Jafar). La maggior parte delle persone avrà sentito parlare per la prima volta di Mena Massoud solo dopo aver visto i trailer del film, ma in realtà, prima di interpretare il personaggio di Aladdin, l’attore 27enne aveva già mostrato tutto il suo talento, essendo attivo ormai da un decennio.

Mena Massoud, la carriera

Nato in Egitto, dopo poco tempo è emigrato a Markham, in Canada, insieme a tutta la sua famiglia. Ora trascorre la maggior parte del tempo tra Toronto e ovviamente Los Angeles. Prima di recitare nel live action della Disney, aveva interpretato il ruolo di Tarek Kassar nella serie televisiva “Jack Ryan”. Uscita nel 2018 con sei episodi, si tratta della sua prima produzione di successo anche se come detto recita da ormai dieci anni. Mena Massoud non è infatti estraneo agli schermi televisivi e ha recitato in numerosi telefilm. Dal 2011 al 2018 sono otto le apparizioni con ben 25 puntate di “The 99” e 12 di “Open Heart”. Tra le serie anche “Nikita”, “Combat Hospital”, “King” e “Saving Hope”. Una lunga gavetta televisiva che gli ha permesso poi di debuttare al cinema e di lavorare in pianta stabile per il mondo di Hollywood. Dopo un paio di cortometraggi tra il 2011 e il 2014, Mena Massoud ha debuttato al cinema con “Let’s Rap” e ha poi partecipato al film “Ordinary Days”. Il 2019 sembra l’anno della svolta, sono infatti quattro i film destinati ad uscire nei prossimi mesi. Dopo “Aladdin”, Mena Massoud sarà il protagonista di “Run This Town”, “Warning and Reprisal” e “Strange but True”. Tutti i film sono attualmente in post e in pre-produzione, con date di uscita verso la fine del 2019.

Il desiderio di diventare attore

La scelta di diventare attore è nata all'Università di Toronto prima di trasferirsi alla Ryerson University per studiare recitazione: «Mi ha aiutato perché era praticamente tutto ciò a cui pensavo, anche se non mi esercitavo davvero tutti i giorni, ci pensavo davvero». Mena Massoud ha dovuto lottare per conquistare un posto ad Hollywood e spesso ha parlato delle difficoltà presenti in questo mondo: «Non posso competere per ruoli dove è richiesto di essere caucasico o afroamericano, anche se quei personaggi si connettono veramente con me e mi incuriosiscono. Penso che il settore stia crescendo sempre di più e inizi a sostenere attori di ogni estrazione culturale». Tra gli interessi di Mena Massoud c’è anche il mangiare sano e vegano. Ha infatti finanziato l’azienda “Evolving Vegan” che visita le città per trovare i migliori ristoranti "fitosanitari". Il suo sito web condivide regolarmente anche ricette vegane e ha in progetto di trasformarle in un libro. Il suo attore preferito è Robin Williams come ha spesso dichiarato nelle conferenze stampa di presentazione del film “Aladdin”. Nella versione animata l’attore era la voce originale de “Il Genio”: «È stato un’ispirazione in tutto ciò che ha fatto. Era un attore incredibilmente completo, sono cresciuto guardando “Mrs. Doubtfire” e penso che sia stato molto sottovalutato nel corso della sua carriera».