Penelope Cruz: la carriera e i migliori film

Penelope Cruz
@Getty Images

Penelope Cruz è la prima attrice spagnola ad aver ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame e a conquistare un Oscar

Icona dell'eleganza e della seduzione, Penelope Cruz è un'attrice eccellente che ha dimostrato il suo talento attraverso una varietà di ruoli interpretati in giro per il mondo. Conosciuta per essere la musa ispiratrice del regista spagnolo Pedro Almodóvar, ha il potere di incantare ogni volta, oltre a far commuovere, ridere ed emozionare attraverso i suoi personaggi. È la prima attrice spagnola ad aver ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame e ad essere stata insignita di un Oscar. Questi sono i 5 film più importanti della sua carriera

  • Tutto su mia madre
  • Prosciutto Prosciutto
  • Gli abbracci spezzati
  • Vicky Cristina Barcelona
  • Volver

Tutto su mia madre

"Tutto su mia madre" incarna l'unicità di Almodóvar nel dirigere il dramma e l'umorismo nascosto attraverso dialoghi eccezionali. Girando ancora una volta attorno al suo interesse nell’esplorare l'essere umano femminile, il film introduce anche argomenti come transessualismo e esistenzialismo che supportano la storia di Manuela. La donna ritorna a Barcellona dopo la morte dei suoi figli con un travestito di nome Lola. Penélope Cruz entra in questo mondo come Rosa, una giovane suora, incinta di Lola, e positiva all'HIV. La sua innocenza e dolcezza, per quanto distrutta da uno sfortunato destino, è rappresentata in una prestazione onesta e impeccabile, che trasmette grande emozione.

Prosciutto Prosciutto

È l’esordio cinematografico di Penélope Cruz e ha vinto il Leone d'argento al Festival di Venezia. "Prosciutto prosciutto" di Bigas Luna è un film scandalosamente provocante, con umorismo volgare che potrebbe essere rischioso per alcuni e scandalosamente buono per gli altri. Parla di Jose Luis, la cui fidanzata Sylvia è incinta. Di conseguenza promette di sposarla, nonostante il parere negativo dei suoi genitori, che possiedono una fabbrica di intimo. Questi quindi assumeranno Raul per sedurre Sylvia e interrompere il fidanzamento. Lo spettatore è proiettato in scene umoristiche e bizzarre senza mezzi termini

Gli abbracci spezzati

Un'altra splendida opera d'arte del talentuoso Pedro Almodóvar, che merita di essere ammirata per la sua bellissima storia e per l'incantevole recitazione di Penélope Cruz. Attraverso una narrazione emotiva del passato, visualizzata da flashback, Harry, uno scrittore cieco, racconta la storia della sua vita avvenuta un decennio prima. Il racconto comporta un rapporto appassionato e tragico con Lena (Cruz) sulla produzione del suo ultimo film, in combinazione con atti esterni di febbrile gelosia, tradimento, vendetta e repressione.

Vicky Christina Barcelona

Woody Allen gioca con una serie di personaggi molto diversi attraverso la loro razionalità e il loro istinto. Li porta in una trama ambigua, eccitante e diversificata che ruota intorno alle relazioni umane, e dove libertà e restrizioni possono portarli in direzioni diverse. Situato nella bella e calda città di Barcellona, ​​Vicky e Christina sono lì per trascorrere l'estate, quando incontrano il bell’artista Juan Antonio. Vicky è fidanzata, Christina è completamente aperta e spontanea e la pazza ex moglie di Juan Antonio, María Elena (Cruz), torna in scena in un complicato incrocio amoroso.

Volver

"Volver" è forse uno dei migliori film di Pedro Almodóvar e forse quello meglio interpretato da Penélope Cruz. Attraverso i conflitti e le riconciliazioni di una famiglia idiosincratica spagnola, vengono approfonditi argomenti come la solitudine, l'abuso sessuale, le relazioni frammentate e la morte. La Cruz offre un’interpretazione davvero emozionante, fresca e onesta che, come ogni essere umano, ha un aspetto più gentile e ruvido, perché pian piano vengono rivelati i segreti più oscuri del suo passato Dopo che sua sorella Soledad ha ricevuto una visita dal "fantasma" di sua madre, che era morta in un incendio tre anni prima, le cose iniziano a cambiare nella vita di tutti.