Keanu Reeves: 5 cose che forse non sai sulla sua vita privata

Inserire immagine
@Kikapress

Tra gli attori più amati del mondo, è anche uno di quelli che la vita ha messo più duramente alla prova

Matrix, in arrivo il reboot del cult con Keanu Reeves Keanu Reeves, i migliori film

Con i suoi tratti esotici, è indubbiamente uno degli attori più affascinanti di Hollywood. Allo stesso tempo, però, Keanu Reeves anche uno dei più sfortunati.

Le origini e il nome


Nasce in Libano, a Beirut, nel 1964, dove i genitori (una ballerina inglese e un geologo americano) si conoscono. Da parte di padre vanta antenati inglesi, hawaiani, cinesi, portoghesi e perfino, alla lontanissima, italiani e francesi. Dalle Hawaii proviene pure il suo nome di battesimo, Keanu, forma abbreviata di Keaweaheulu: parola che indica la brezza leggera che dal mare sale verso i monti.

L’infanzia senza padre


Il primo shock è a due anni, quando il padre e la madre divorziano a causa dei problemi di droga del primo (non a caso, nel 1992, l’uomo viene arrestato per spaccio di eroina e condannato a dieci anni di prigione). Reeves viene, quindi, cresciuto soltanto dalla madre, che, dopo una breve parentesi a New York, si trasferisce in Canada, a Toronto.

L’adolescenza problematica 


Trascorre un’adolescenza problematica, in cui cambia quattro scuole. Gli insegnanti lo etichettano come poco intelligente, senza accorgersi che le sue difficoltà scolastiche sono dovute alla dislessia. Alla fine, abbandona gli studi a 17 anni, senza mai diplomarsi.

La malattia della sorella


In tutto questo marasma, la sua figura di riferimento è la sorella Kim, più giovane di lui di due anni, a cui nel corso degli anni viene diagnosticata la leucemia. Per combatterla al meglio, si trasferisce in Italia, ad Anacapri, in una villa che le ha comprato appositamente il fratello.

La perdita della figlia e dell’ex fidanzata


Non è ancora il trauma peggiore. Perché, nel 1999, l’attore perde la figlia Ava, nata morta a causa di una malformazione cardiaca congenita: un evento che lo porta a separarsi anche dalla madre della piccola, l’attrice Jennifer Syme. Qualche anno dopo, nel 2001, sempre Syme morirà in un incidente stradale, andandosi a schiantare contro una fila di automobili parcheggiate.