La paranza dei bambini: tutto quello che c'è da sapere sul film

Inserire immagine
Immagine tratta dal trailer

La paranza dei bambini è il nuovo film di Claudio Giovannesi basato sull'omonimo romanzo di Roberto Saviano. La pellicola è in corsa alla 69° edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino.

La paranza dei bambini: la clip in anteprima La paranza dei bambini, Canova incontra Saviano e Giovannesi

La paranza dei bambini è il nuovo film diretto da Claudio Giovannesi e basato sull’omonimo romanzo di Roberto Saviano. La pellicola è stata presentata alla 69° edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, in corsa nella capitale tedesca fino a domenica 17 febbraio; il film è l’unico a rappresentare il cinema del nostro paese e al momento è in lizza per l’ambito Orso d'oro, vinto lo scorso anno da Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not della regista rumena Adina Pintilie

Il regista romano si è avvalso dell’aiuto di Roberto Saviano nella scrittura della sceneggiatura a cui ha lavorato anche Maurizio Braucci.

La data di uscita

Il film viene distribuito nelle sale italiane a partire da mercoledì 13 febbraio 2019, la durata è di 111 minuti. Il titolo del film ha una doppia valenza, infatti la parola “paranza” da un lato viene utilizzata nel gergo camorristico per indicare un gruppo armato di persone, dall’altro è un termine usato per riferirsi a un insieme di piccoli pesci.

Il trailer

Il trailer ufficiale del film, dalla durata di novanta secondi, è stato pubblicato su YouTube dall’account ufficiale di Vision Distribution il 18 gennaio 2019. Il filmato si apre mostrando fin da subito il forte rapporto che lega i sei giovani protagonisti. Il video continua mostrando l’evoluzione delle vite dei ragazzi che si addentrando sempre di più nel mondo criminale della città.

La trama

Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ e Briatò sono i sei quindicenni protagonisti del film. I ragazzi, vedendo come unica possibilità il crimine ed essendo attratti da motorini fiammanti e abiti firmati, rincorrono soldi e soddisfazioni personali attraverso la ricerca della conquista di potere e di importanza all’interno del Rione Sanità. Il male sembra essere l’unica strada da percorrere in un intersecarsi di azioni, sfide e situazioni pericolose che però non sembrano fermare i ragazzi. L’incoscienza della loro età li avvicinerà sempre di più al mondo criminale.

Il cast

La paranza dei bambini segna il debutto per la maggior parte degli attori del film: Nicola è interpretato da Francesco Di Napoli, Tyson da Artem Tkachuk, Biscottino da Alfredo Turitto, Lollipop da Ciro Pellecchia, O’Russ da Ciro Vecchione e Briatò da Mattia Piano Del Balzo.

La locandina

La locandina vede i protagonisti del film urlare con le braccia in alto mostrando quindi fin da subito la loro dicotomia: da un lato l’immaturità dovuta alla giovane età, dall’altra l’animo ribelle che li porta ad avvicinarsi alla criminalità.