Dwayne Johnson "The Rock", la carriera e i film più importanti

Dwayne Johnson
@Getty Images

La lunga carriera di Dwayne Johnson, diventato uno degli attori più importanti di Hollywood. I successi al botteghino e i film in programma 

Una lunga carriera nel wrestling dove ha messo in mostra fin dalle prime apparizioni un’incredibile capacità di attirare il pubblico presente nelle platee ma soprattutto carisma e doti interpretative sopra la media. Ovviamente senza tralasciare i tantissimi titoli vinti diventando uno dei wrestler più importanti nella storia dello sport entertainment. Poi il passaggio al cinema dove anno dopo anno è riuscito a diventare una delle presenze fisse dei più importanti blockbuster prodotti negli Stati Uniti. Dwayne Johnson, conosciuto anche come “The Rock” - soprannome ereditato dalla sua attività nel wrestling - è riuscito ad imporsi nel complicato mondo di Hollywood nonostante le tante perplessità avute nel giorno del suo debutto sul grande schermo. Un successo testimoniato anche dal secondo posto raggiunto nel 2018 tra gli attori più pagati al mondo. Solo nello scorso anno, Dwayne Johnson è stato in grado di incassare 124 milioni di dollari. A fare la differenza per l’ex wrestler è la capacità di ricevere enormi stipendi in anticipo e una percentuale sui profitti di blockbuster come “Jumanji: Welcome to the Jungle”. Inoltre l’enorme seguito sui social permette a Dwayne Johnson di poter negoziare assegni a sette cifre visti gli strumenti in grado di utilizzare per la promozione di un film. 

Il debutto al cinema e il successo immediato

Il primo vero successo cinematografico di Dwayne Johnson arriva nel 2001 con “La mummia – Il ritorno”, film dove interpreta il Re Scorpione. Il grande riscontro di pubblico e le capacità mostrate dall’attore portarono la produzione a costruire un film dedicato principalmente a “Il Re Scorpione”. Dopo aver partecipato ad altre produzioni della WWE, federazione ma soprattutto multinazionale del wrestling, nel 2005 partecipa a “Be Cool” con John Travolta, Uma Thurman e Danny DeVito. Negli anni ha continuato ad alternare ruoli da duro nei film d’azione a commedie per la famiglia riuscendo ad aumentare sempre di più il suo seguito soprattutto sui social. Tra il 2007 e il 2009 è protagonista nelle commedie Disney “Cambio di gioco” e “Corsa a Witch Mountain”, mentre nel 2010 ha recitato con Julie Andrews nel film “L’acchiappadenti”. 

L'ingresso nella saga di Fast & Furious

Nel 2011 Dwayne Johnson entra a far parte della grande famiglia della serie Fast & Furious. Il personaggio di Luke Hobbs entra subito nei cuori degli amanti della saga e così l’attore partecipa al quinto, sesto, settimo e ottavo capitolo girati tra il 2011 e il 2015. Nel frattempo partecipa anche ai due film dedicati all’eroe americano G.I. Joe e diventa uno degli attori più popolari nel panorama cinematografico mondiale. Tra gli altri ruoli interpretati anche il semidio greco Ercole in “Hercules: il guerriero” e quello di protagonista in “Jumanji – Benvenuti nella giungla” capace di incassare 962 milioni di dollari in tutto il mondo diventando uno dei film più visti nel 2017. Dwayne Johnson ora è atteso da altri film (come lo spin-off di Fast & Furious dedicato al suo personaggio o l’attesa commedia “Red Notice” con Gal Gadot), ma è già riuscito a diventare una stella del cinema americano. Il 13 dicembre 2017 è entrato a far parte della Hollywood Walk of Fame ricevendo la stella numero 2624.