L'ora legale: irresistibili Ficarra e Picone

Inserire immagine

L’anno nuovo inizia in grande, in compagnia di Ficarra e Picone , protagonisti de L’ora legale , divertente commedia in onda alle ore 21.15 su Sky Cinema Uno , lunedì 1 gennaio . La storia, ambientata in un immaginario paesino siciliano, racconta di politica corrotta, moralità, cambiamenti attraverso la solita, divertente ironia tipica del duo comico

L’ora legale, divertente commedia di Ficarra e Picone, arriva su Sky Cinema Uno, lunedì 1 gennaio alle ore 21.15, per iniziare l’anno nuovo con tante risate e una riflessione sull’attuale situazione politica.

La storia, ambientata nel paesino immaginario di Pietrammare, in Sicilia, inizia con nuove elezioni comunali, che vedono contrapporsi il corrotto Gaetano Patanè, primo cittadino in carica, e Pierpaolo Natoli, un professore dai profondi valori morali. Contro ogni previsione, i cittadini votano Natoli, ma non sanno che li aspetta un cambiamento radicale. Il nuovo sindaco pretenderà legalità e rispetto delle regole, anche e soprattutto dai suoi stessi parenti Salvo (Ficarra) e Valentino (Picone). I due protagonisti, pensando che nulla sia cambiato rispetto al passato e, anzi, ritenendosi privilegiati dal legame di parentela, si raccomandano a Natoli per un favore. Scelta sbagliata.
Salvo e Valentino non saranno i soli a dover fare i conti con l’intransigenza che ora vige in città e presto l’esasperazione prenderà il sopravvento.

"È un percorso difficile perché il candidato diventato sindaco ha promesso la legalità e la applica - spiega Picone - i cittadini rimangono increduli perché dicono non si è mai visto qualcuno che realmente fa quello che ha promesso in campagna elettorale e ogni personaggio reagisce in modo diverso a questa ventata di legalità".

Tra gag e battute, il duo comico delinea uno spaccato di vita italiana, denunciandone i difetti, i meccanismi ricorrenti, ma senza mai rinunciare al tono leggero e all’ironia.

L’ora legale è un film che fa ridere, ma anche riflettere, adatto a tutta la famiglia, che riunita potrà inaugurare il nuovo anno all’insegna della comicità.