Vacanze in Italia: Michelle Hunziker, gli scatti delle sue vacanze alle Eolie

Spettacolo

La conduttrice si è concessa alcuni giorni con le amiche, una mini crociera al largo delle coste siciliane. Tutto documentato dalle foto pubblicate su Instagram

Michelle Hunziker (FOTO) in vacanza alle Eolie. La conduttrice ha deciso di regalarsi alcuni giorni di vacanza al femminile, senza il marito Tomaso Trussardi e le piccole Celeste e Sole.

Michelle Hunziker alle Eolie con le amiche

approfondimento

Michelle Hunziker ai fan: "Vi insegno a riconoscere il vero amore"

“Day 1…Diario di bordo: sto sognando …un bacio grande”, ha scritto Michelle a corredo della prima foto in barca, scatenando in risposta una battuta ironica del marito Tomaso: "Posa naturale, ti vedo rilassata" ha scherzato l'imprenditore. E poi ancora: “Arruffata, piena di sale e felice come una bimba!!! Il paese più bello del mondo è l’Italia punto e basta! Oggi Alicudi” ha scritto la conduttrice in un altro scatto social, documentando così la mini crociera al largo delle coste siciliane in compagnia di alcune amiche. Di giorno il gruppo si diverte in barca tra Lipari, Salina, Stromboli, Alicudi e Panarea, la sera si scende sulla terraferma per cenare. Una vacanza di lusso, in cui non manca lo skipper ma anche uno chef personale sempre pronto a cucinare pranzi e cene a base di pesce fresco.

Michelle Hunziker, le sue parole

approfondimento

Aurora Ramazzotti entra a far parte del cast de Le Iene

Recentemente Michelle si è raccontata in un'intervista al Corriere della sera, dove ha parlato anche della sua riconoscibile solarità. “Essere solari e positivi non significa non essere profondi” ha rivelato la 44enne. “Mi arrabbio, mi intristisco, vivo il dolore e la sofferenza, la malinconia e la nostalgia. Sono come tutti. Nessuno è esente dai tormenti interiori. Però affronto la vita a modo mio, sono affetta da amnesie selettive: le cose brutte le cancello, è la chiave che serve a proteggermi e a salvarmi da tutto quello che la vita mi ha offerto di brutto. Sono così: i ricordi belli li salvo tutti, quelli spiacevoli il mio cervello li elimina. Quindi non sono per niente rancorosa: puoi farmi le peggio cose, io con te chiudo, ma senza serbare rancore. Ignoro completamente il risentimento. La mia immagine pubblica però non è quella privata: semplicemente ritengo necessario non condividere certi umori per non appesantire la gente con zaini di sofferenza di cui non hanno bisogno”. Una consapevolezza frutto anche di un percorso psicologico. “Ho capito che anche quando il mio cervello elimina certi dolori non significa che non esistono: in realtà lavorano dentro di te, in passato mi hanno creato grossi disagi, anche fisici. Tirare fuori la sofferenza mi è servito a elaborarla, perché le amnesie selettive sono una forma di protezione, ma essere sempre accomodante, evitare lo scontro, alla lunga ti fa macerare. Ti fa anche ammalare, come succede a molti “buoni” che si tengono tutto dentro per il bene comune, per il bene degli altri, perché hanno paura di chiedere aiuto. E finisce che stai male. I traumi rimangono e vanno elaborati, farsi aiutare aiuta te e chi ti sta accanto”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.