Mariacarla Boscono per K-WAY, la musa della moda diventa musa di se stessa

Spettacolo

Nicoletta Di Feo

Dopo 26 anni di set fotografici e passerelle, Mariacarla Boscono presenta la sua prima collezione, una capsule creata per K-WAY. Un progetto spontaneo e legato alla sua natura di donna indipendente, di madre attenta e alla sua grande passione per i viaggi.

Testimonial, ma anche designer, art director e fotografa. Mariacarla Boscono affronta la moda a 360 gradi per raccontare l’anima della collezione che ha creato per K-WAY. E così la musa dei più grandi stilisti del mondo diventa musa di se stessa. Ed è proprio lei, in occasione della presentazione della capsule nel multibrand Antonia di Milano, a raccontarci questo suo nuovo progetto.

"È stato molto naturale, ma anche molto toccante per essere sincera, perché mi sono immedesimata nei panni degli stilisti e mi sono chiesta come avrei potuto trovare la mia musa e comunicare il mood della mia creazione.

Il design è molto semplice, ma era la mia intenzione. Volevo avere una donna molto pratica, molto semplice, molto femminile, ma mai volgare.

Volevo fare un prodotto che potesse essere indossato da tutte le donne, da quelle più rotonde, a quelle magari più avanti negli anni, o androgine come me, da donne che vogliono stare nude a quelle invece che preferiscono stare più coperte.

 

progetto nato dalla fiducia reciproca tra Mariacarla e K-WAY

K-WAY ha fatto molta ricerca e il prodotto è super tech, si asciuga molto facilmente, è bellissimo da indossare, però per me era fondamentale che la donna si sentisse a suo agio portandolo”.

Un costume con zip, un paio di leggings, l’immancabile giacca impermeabile, due accessori, un body e dei leggings da bambina rosa cipria i capi della capsule.

Un progetto nato dalla fiducia reciproca tra la top model e l’azienda.

“Per me è stato un amore tramandato da generazioni. Il gesto della mamma che allaccia la zip del K-WAY ai propri figli è il gesto che faccio io a mia figlia ed è un gesto che ovviamente io ho voluto ripetere, ed è importantissimo. K-way è un’azienda che è nel cuore degli italiani”.

 

E alla domanda se ha avuto qualche consiglio dagli stilisti per cui da ben 26 anni sfila, Mariacarla ha risposto: “Non ho rivelato ai miei migliori amici che stavo facendo questo progetto perché è nato tutto molto spontaneamente. Chiaramente la mia lunga esperienza di modella mi ha aiutato. Comunque poi l’ho mostrato ed è stato approvato”.

Esperienza occasionale o primo passo verso nuove strade? 

“Sono molto contenta del mio ruolo di modella, estremamente contenta. Questi progetti sono benvenuti nella mia vita se sono dei progetti organici, naturali, non ho alcun interesse a diventare una designer o una fotografa. Però è molto interessante riuscire a osservare la moda a 360 gradi. Del resto il periodo difficile che abbiamo passato ci ha portati a vivere e provare diversi ruoli, perché abbiamo dovuto comunicare in modo differente. Con K.WAY faremo un’altra collezione, che è quasi pronta, però per adesso sono molto contenta di essere ancora Mariacarla”.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.