Il maialino di Natale, J. K. Rowling torna con una storia per bambini

Spettacolo

L'autrice della saga di Harry Potter torna il 12 ottobre con una vicenda piena della tenerezza irresistibile dell’infanzia di fronte al grande mistero della perdita

L’inesauribile fantasia di J. K. Rowling ha partorito un nuovo libro. Si intitola Il maialino di Natale e dal 12 ottobre invaderà le librerie di tutto il mondo, in Italia edito da Salani.

Stavolta non ci sono bacchette magiche, né geniali maghetti ad animare le pagine del romanzo, ma un bimbo di nome Jack e il suo maialino di peluche. E’ il suo giocattolo preferito, dal quale non si vuole mai allontanare, nei giorni belli e in quelli brutti. Nonostante ciò alla vigilia di Natale il piccolo Jack perde il suo maialino e allora farà di tutto per ritrovarlo, a testimonianza del suo affetto per il suo inseparabile amico di peluche.

una storia commovente e piena di passione

L’autrice della saga di Harry Potter si cimenta con una storia per bambini dagli 8 anni in su, commovente e – secondo lo stile della popolare scrittrice britannica – piena di passione.

“Un tòpos della letteratura per ragazzi reinterpretato dal genio creativo di J.K. Rowling” – commenta Mariagrazia Mazzitelli - direttrice editoriale di Salani. “Una delle più belle storie di Natale mai scritte, piena della tenerezza irresistibile dell’infanzia di fronte al grande mistero della perdita, tema sempre così presente nell’opera dell’autrice. La sua affettuosa, inesauribile fantasia e la compassione verso le persone e gli oggetti amati che assorbono i sentimenti umani è la celebrazione del calore della famiglia, del prendersi cura e del sentirsi capiti e della autentica sostenibilità delle cose.”

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.