Coronavirus, la danza pronta a ripartire

Spettacolo

Veronica Voto

In un momento così delicato, per l'emergenza coronavirus, anche per i ballerini   le parole chiave sono: distanziamento e dispositivi di sicurezza

Mentre tutte le attività ‘scaldano i motori’ per la riapertura delle saracinesche,

anche il mondo della danza (I TEATRI IN STREAMING) si prepara a riprendere nel rispetto delle misure di distanziamento.

Giuseppe Galizia, direttore artistico della scuola Areadance di Milano dice a Sky Tg24: "Sappiamo che per un po’ di tempo dovremo dimenticarci il contatto, gli abbracci e i baci. Ma la danza (DANZATORI IN LOCKDOWN, I VIDEO PIU' CREATIVI) non è fatta solo di contatto. La danza è un’arte affascinante dove il danzatore ‘prova e riprova’ le sue sequenze guidato da un insegnante che ne corregge gli errori. Ogni singolo passo viene provato centinaia di volte al fine di migliorarne la dinamica e l’estetica. Le misure di distanziamento previste per gli altri sport sono assolutamente percorribili anche nell’ambito danza. Quindi ci aspettiamo che quando saranno possibili gli allenamenti indoor, al chiuso, anche noi potremo ripartire”.

 

“Il dilemma sarà se verremo considerati come centro sportivo, cosa che siamo a tutti gli effetti anche per il CONI, o scuola di ballo. C’è ancora confusione su questo argomento perché si confonde il ballo di sala (quello a coppie, che prevede contatto essenziale per la pratica) con la danza praticata nelle scuole o centri sportivi: questa pratica spazia dalla danza classica, alla danza moderna, alla danza contemporanea, al musical o al tip tap. In questi casi l’attività può essere svolta rispettando i dettami del distanziamento sociale. Chiediamo di non essere lasciati per ultimi e, soprattutto, che le misure prevedano norme equiparate alle attività commerciali che via via si apriranno".

 

Il video, realizzato negli spazi della scuola di danza per principianti e professionisti “Areadance” di Milano, punto di riferimento per gli artisti di questa disciplina, mostra una simulazione dello scenario che ci aspetta in un futuro prossimo per poter riprendere le attività ben coscienti del fatto che dovremo convivere con questo virus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - GRAFICHE), per ancora un po’ di tempo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24