Noir in Festival 2019, gli eventi da non perdere

Spettacolo
Il manifesto del Noir in Festival 2019 (foto: Noir in Festival)

Dal 6 al 12 dicembre Como e Milano accoglieranno la 29esima edizione della manifestazione dedicata al fumetto, al cinema e alla letteratura

A Como e Milano torna il Noir in Festival. La manifestazione, giunta quest'anno alla sua 29esima edizione, sarà dedicata agli uomini mascherati e agli eroi protagonisti non solo dei fumetti, ma anche di opere cinematografiche e letterarie. Ecco tutti gli eventi da non perdere.

Gli ottant'anni di Batman

Proprio ad uno degli eroi mascherati più famosi è dedicato il poster del Noir in Festival di quest'anno, disegnato da Lorenzo De Felici. Per l'edizione 2019, infatti, i direttori del festival Giorgio Gosetti, Marina Fabbri e Gianni Canova hanno voluto rendere un omaggio a Batman, di cui si festeggiano gli ottant'anni dalla prima apparizione. Proprio il Cavaliere Oscuro, da tempo protagonista non solo nei fumetti, ma anche al cinema, diventa il simbolo dell'appuntamento di quest'anno. "Tutto il programma – spiegano Marina Fabbri e Giorgio Gosetti – è costruito su una doppia suggestione: la tradizione e gli sconfinamenti, con un legame più forte di sempre tra cinema e letteratura, storia e cronaca".

Raymond Chandler Award

Durante il Noir in Festival 2019 sarà assegnato, come ogni anno, il Raymond Chandler Award. Questa edizione incoronerà Jonathan Lethem, autore del libro da cui Edward Norton ha tratto il suo ultimo film, "Motherless Broklyn". Lo scorso anno lo aveva vinto Jo Nesbo. Lethem sarà premiato a Como il 7 dicembre e incontrerà il suo pubblico domenica 8 dicembre, alle ore 18, alla Feltrinelli di Piazza Duomo, a Milano.

I film in concorso

Il Noir in Festival è dedicato a tutti i tipi di pubblico contagiati dalla passione per il brivido e il mistero, raccontati attraverso libri, fumetti, ma anche film. La manifestazione ha anche un concorso cinematografico, che quest'anno coinvolge sei film. A giudicarli, una giuria tutta al femminile: l'attrice Lucia Mascino, la regista Patricia Mazuy e la produttrice Mira Staleva. I film in concorso per Noir in Festival 2019 rappresentano la "nouvelle vague" del cinema sudamericano con il cileno "Araña" di Andrés Wood, il brasiliano "Bacurau" di Kleber Mendonça Filho e Juliano Dornelles, l’argentino "4X4" di Mariano Cohn. Saranno presentati anche "Dear Agnes" di Daniel Alfredson, film che chiude la trilogia svedese "Intrigo" di Håkan Nesser. Il pubblico incontrerà Nesser in tre occasioni: il 6 dicembre alle 19 a Villa Olmo, Como; il 7 alle 22, prima della proiezione a Villa Olmo di "Intrigo: Samaria"; e infine l'8, alle ore 21, presso l'Auditorium Iulm 6, prima della proiezione di "Dear Agnes". In concorso anche il film coreano "The Beast" di Lee Jeong-ho e il cinese "Il lago delle oche selvatiche" di Diao Yinan, presentato anche all’ultimo Festival di Cannes.

Noir in Festival: gli scrittori

Gli incontri più attesi del pubblico di Noir in Festival sono quelli con gli scrittori, da sempre fiore all'occhiello della manifestazione. Nella 29esima edizione sarà possibile ascoltare Giancarlo De Cataldo (7/12, ore 19, Villa Olmo; 8/12, ore 18, Feltrinelli Piazza Duomo, Milano), Gianrico Carofiglio (10/12, ore 18, Feltrinelli Piazza Duomo, Milano), Maurizio De Giovanni (11/12, ore 18, Feltrinelli Piazza Duomo, Milano), Donato Carrisi (9/12, ore 22, Iulm 6 Auditorium, Milano; 9/12, ore 18:30, Feltrinelli Piazza Duomo, Milano).

Premio Giorgio Scerbanenco: gli ospiti

All'interno del Noir in Festival saranno presentati anche i cinque finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2019. Gli scrittori scelti sono stati eletti con ben 2.281 registrazioni online e con i voti ponderati della Giuria letteraria, composta da Cecilia Scerbanenco (Presidente), Maurizio Ascari, Alessandra Calanchi, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Loredana Lipperini, Sergio Pent, Sebastiano Triulzi e John Vignola. In cinquina ci sono Cristina Cassar Scalia con "La Logica della Lampara" (Einaudi), Romano De Marco con "Nero a Milano" (Piemme), Piergiorgio Pulixi con "L'Isola delle Anime" (Rizzoli), Patrizia Rinaldi "La Danza dei Veleni" (E/O), e Ilaria Tuti con "Ninfa Dormiente" (Longanesi). L'appuntamento è alla libreria Feltrinelli Piazza Duomo di Milano alle ore 17:30.

Premio Cagliari 2019: i film noir prodotti in Italia

Organizzato in collaborazione con Istituto Luce - Cinecittà, il Premio Cagliari è giunto alla sua terza edizione. In occasione del Noir in Festival 2019, i film finalisti saranno proiettati a Milano, nell’Auditorium di Iulm 6 in via Carlo Bo 7, dall'8 all'11 dicembre. I titoli in concorso, scelti da Gianni Canova e Giorgio Gosetti, sono tutti di produzione italiana. Quest'anno sono in finale "Il ladro di giorni" di Guido Lombardi, "Lo spietato" di Renato De Maria, "L'uomo del labirinto" di Donato Carrisi, "5 è il numero perfetto" di Igort, "Gli uomini d'oro" di Vincenzo Alfieri, "La paranza dei bambini" di Claudio Giovannesi. Il vincitore sarà annunciato l'11 dicembre, nel corso della serata di chiusura del festival. Nelle precedenti due edizioni del premio, i film vincitori sono stati "Gatta Cenerentola" e "La terra dell'abbastanza".

Info e costi

Gli eventi di Noir in Festival sono tutti a ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento posti. Ciò vale anche per tutte le proiezioni cinematografiche, a cui non sono ammessi i minori di anni 14.,Tutti i film stranieri proiettati sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.