Gordon Ramsay diventa padre per la quinta volta a 52 anni

Spettacolo
ramsay_facebook

La chef-star britannica ha annunciato l'arrivo del piccolo Oscar su Facebook. Sposato dal 1996 con Tana Hutcheson, ha altri quattro figli, tra i 17 e i 21 anni

In cucina e nei suoi programmi tv si è costruito una fama da duro, ma in famiglia Gordon Ramsay si scioglie. Lo chef scozzese è diventato papà per la quinta volta il 4 aprile e lo ha annunciato con un post su Facebook.

La famiglia Ramsay cresce

Poche righe e quattro foto per presentare alle oltre 8 milioni di persone che seguono la sua pagina Facebook il nuovo arrivato: "Dopo 3 Bafta e un Emmy...finalmente abbiamo vinto un Oscar. Diamo il benvenuto a Oscar James Ramsay, che è arrivato alle 12:58 oggi per pranzo!". Ramsay scherza sul nome del neonato e, ovviamente, anche sulla sua puntualità: appena in tempo per un pasto. Il cibo è infatti una passione di famiglia. Anche la moglie, Tana Hutcheson, sposata nel 1996 e ritratta con Oscan tra le braccia, ha pubblicato libri di cucina e collabora con il marito. Ramsay diventa padre per la quinta volta a 52 anni. Gli altri quattro figli, avuti tutti con Tana, sono Meghan (promogenita oggi 21enne), i gemelli Jack e Holly (di 19 anni) e Matilda di 17. Nel 2016, Tana aveva abortito al quinto mese di gravidanza.

Tra tv e fornelli

Ramsay è stato una delle prime chef-star televisive. Le urla e i modi bruschi hanno fatto il successo suo e dei programmi che ha condotto, tra i quali "Hell's Kitchen", "Cucine da incubo", "MasterChef", "The F Word". Tutti format che sono poi stati replicati fuori da Gran Bretagna e Stati Uniti. Ma, oltre lo show e i libri di cucina, c'è un impero della ristorazione, con 25 attività (due delle quali in Italia) che hanno messo insieme 15 stelle Michelin, rendendo Ramsay uno degli chef più stellati al mondo. Eppure il suo sogno non era inventare piatti e servire i clienti, ma fare il calciatore. È passato anche dalle giovanili dei Glasgow Rangers, la sua squadra del cuore. Ma la rottura di un ginocchio lo ha costretto a dedicarsi ad altro. Allievo di Marco Pierre White, si forma tra Parigi e Londra, dove nel 1993 apre il suo primo ristorante. È l'inizio della cavalcata, anche se impieghera 12 anni prima di aprire, a Dubai, il suo primo locale fuori dai confini britannici.

Spettacolo: Per te