Oscar 2019, Black Panther: il film dei record

Spettacolo

Matteo Rossini

Un film che ha riscritto la storia degli Academy Awards. Black Panther rappresenta uno dei più grandi successi cinematografici degli ultimi anni.

Non era mai successo che un film di supereroi fosse nominato nella categoria più ambita, ovvero quella di miglior film, ma Black Panther è riuscito nella titanica impresa riscrivendo la storia degli Oscar. Oltre il consenso della critica, c’è stato anche quello da parte del pubblico che lo ha reso il nono film di sempre per incasso con una cifra finale che abbattuto il muro del miliardo di dollari al botteghino.

Black Panther: la data di uscita

La produzione del film è iniziata all’incirca nell’autunno del 2014 e nel gennaio 2017 hanno avuto inizio le riprese che sono terminate nella primavera dello stesso anno. La pellicola è stata distribuita a partire dal febbraio 2018, per la precisione il film è uscito nelle sale italiane il 14 febbraio, mentre in quelle americane due giorni dopo.

Black Panther: il cast

La regia del film è stata affidata al giovanissimo e talentuosissimo Ryan Coogler, classe 1986, regista di Prossima fermata Fruitvale Station del 2013 e di Creed - Nato per combattere del 2015 per entrambi i quali ha voluto come protagonista Michael B. Jordan che ritroviamo anche in questo film nei panni di Erik Killmonger; il ruolo da protagonista è stato invece affidato a Chadwick Boseman.
Nel cast troviamo anche Lupita Nyong’o, premio Oscar come miglior attrice non protagonista nel 2014 per la sua interpretazione in 12 anni schiavo, Danai Gurira e Martin Freeman, nominato ai Golden Globe nel 2015.

Black Panther: la trama del film

T’Challa è il protagonista di questo film mozzafiato e adrenalinico, il ragazzo, ancora scosso dalla morte di suo padre, re del Wakanda, si ritrova a dover prendere in mano le redini del paese, ma Erik Killmonger si metterà sulla sua strada obbligandolo a dover affrontare situazioni davvero complicate con l’obiettivo di salvare i suoi sudditi e tutto il mondo.

Black Panther: le nomination ricevute agli Oscar 2019

Il film ha riscritto la storia degli Oscar con la sua nomination nella categoria miglior film, la prima pellicola di supereroi a riuscire a rientrare nel gruppo finale. Black Panther ha ottenuto anche altre sei nomination: miglior colonna sonora grazie al lavoro dello svedese Ludwig Göransson, migliore canzone con All the Stars di Kendrick Lamar e SZA, migliori costumi, miglior scenografia, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro.

Black Panther: l’incasso dei record

Il costo di produzione del film è stato circa di 200 milioni di dollari, il suo incasso finale ha superato la cifra record del miliardo arrivando per la precisione a oltre 1.300.000.000 di dollari. È stato il primo film del 2018 a superare la soglia del miliardo rientrando anche nella classifica dei dieci film con l’incasso più alto di sempre nella storia del cinema, per la precisione ora si trova al nono posto.
 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24