Grey’s Anatomy 15 non si ferma: ordinati altri tre nuovi episodi

Inserire immagine
@Kikapress

La serie con protagonista Ellen Pompeo arriverà a toccare le 342 puntate, diventando il medical drama più lungo nella storia della televisione

Dopo quindici stagioni e più di trecento episodi, un calo fisiologico, di attenzione oltre che d’interesse, si potrebbe anche immaginare. Di più, preventivare. È la legge del tempo che passa, che fa diminuire l’appeal del «conosciuto» in favore della «novità», e che sembra valere per tutti tranne che per «Grey’s Anatomy». Il medical drama con protagonista Ellen Pompeo, infatti, al suo 15esimo anno di messa in onda si dimostra più in forma che mai, tanto da meritare un aumento di episodi per la stagione attualmente in onda.

Il passaggio da 22 a 25 episodi Ad annunciare la novità è il network americano ABC, che, all’ordine iniziale di 22 episodi, ha chiesto a Shonda Rhymes (creatrice e produttrice della serie tv) l’aggiunta di ulteriori tre. Questi porteranno «Grey’s Anatomy 15» a un totale di ben 25 puntate: il secondo numero più alto di sempre per la serie, al pari della terza stagione. Meglio di questa aveva fatto soltanto la seconda stagione (del 2005, segnata dall’ingresso nel cast di Kate Walsh nel ruolo della dottoressa Addison Montgomery, ex moglie del Dottor Stranamore AKA Patrick Dempsey), composta in totale di 27 episodi.

La serie più vista su ABC La notizia, in verità, sorprende soltanto fino a un certo punto. D’altronde, la serie è per il secondo anno consecutivo la più vista sul network ABC, con ascolti che mediamente - solo negli Stati Uniti - si aggirano attorno ai sei milioni di telespettatori per puntata. Un risultato lontano dai grandi fasti delle prime puntate, ma comunque sorprendente, soprattutto se messo in relazione ai molteplici anni di messa in onda, che testimonia l’attuale potenza della serie, fenomeno culturale ben lontano dall’esaurirsi.

Il prossimo ingresso nel Guinness dei primati In questo modo, la serie arriverà a raggiungere le 342 puntate ed entrerà così di diritto nel Guinness dei primati, diventando il medical drama più lungo nella storia della televisione. Un titolo che, a oggi, appartiene a «E.R. - Medici in prima linea» (iconica serie in onda sulla NBC dal 1994 al 2009, che annovera tra gli storici protagonisti George Clooney, Noah Wyle e Juliana Margulies) e di cui Meredith Grey e compagni si approprieranno la prossima primavera.

Le nuove puntate Ma cosa dobbiamo aspettarci dalle prossime puntate? La produttrice esecutiva (nonché showrunner della serie) Krista Vernoff ha più volte dichiarato che questa sarebbe stata la «stagione dell’amore» e, perciò, è in questo senso dobbiamo aspettarci nuovi sviluppi. Non a caso, nel finale di metà stagione, abbiamo lasciato Meredith Grey al centro di una sorta di triangolo amoroso, con i dottori DeLuca e Link che cercavano di accaparrarsi le sue attenzioni, e da qui si ripartirà. Chi tra i due la spunterà?, è la domanda che si pongono i fan di mezzo mondo, che sembrano parteggiare compatti per il primo candidato. In Italia ne sapremo di più dal 25 febbraio, quando è fissata la messa in onda delle nuove puntate, sempre su FoxLife.