Nasa, una collisione ‘spettrale’ tra galassie per Halloween. FOTO

Scienze
La foto di Hubble scelta dalla Nasa per Halloween (Nasa)

L’agenzia spaziale celebra la ricorrenza con una foto scattata da Hubble nel giugno 2019 che ritrae uno scontro frontale tra due galassie simile a un volto di una creatura mistica dallo sguardo minaccioso 

Dopo l’immagine del Solar Dynamics Laboratory che colpisce per la somiglianza tra il Sole e una zucca infuocata, la Nasa propone un nuovo scatto per celebrare Halloween: la foto in questione è stata ottenuta dal telescopio spaziale Hubble e ritrae la collisione tra due galassie che, come sottolinea l’agenzia statunitense, ricorda “due occhi brillanti che guardano minacciosamente nella nostra direzione”. Nonostante lo spettacolo cosmico immortalato ricordi “la faccia di una creatura mistica”, la Nasa precisa che “non si tratta di un’apparizione spettrale” bensì di un evento spaziale ripreso lo scorso giugno.

La foto della Nasa per celebrare Halloween

Due occhi brillanti con dimensioni estremamente diverse tra loro e una bocca spalancata in modo inquietante. Con un pizzico di fantasia, quella che si richiede per Halloween, la Nasa descrive una foto scattata da Hubble lo scorso 19 giugno nel quale, scientificamente parlando, viene raffigurato uno scontro frontale tra due galassie situate a 704 milioni di anni luce dalla Terra. Come spiegato dalla stessa agenzia spaziale statunitense, ognuno dei due occhi del ‘volto spettrale’ è in realtà il nucleo luminoso di una galassia, mentre i contorni del volto sono tratteggiati "da un anello di giovani stelle blu”. A formare naso e bocca sono invece altri gruppi di nuove stelle, completando un sistema che nel suo insieme è chiamato Arp-Madore. 

Uno scontro frontale tra due galassie

L’immagine dello spettro spaziale scattata da Hubble riprende un evento interessante per gli astronomi, poiché se è vero che le collisioni tra galassie sono piuttosto comuni, raramente queste avvengono frontalmente, come nella formazione del sistema Arp-Madore. È proprio la violenza dello scontro a generare la struttura ad anello osservabile, destinata però a durare ‘solo’ 100 milioni di anni. Le galassie ad anello sono rare a causa delle condizioni richieste per la loro formazione: in un lasso di tempo compreso tra uno e due miliardi di anni, quelle coinvolte nella collisione ripresa da Hubble si fonderanno completamente. Il loro passato resterà però immortalato nella foto scelta dalla Nasa per celebrare l’arrivo di Halloween. 

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24