Mafia: i clan lucani si "ricompattano"

Basilicata
@ANSA
089548e60f144fe054113c97b27ac952

Analisi durante la conferenza autorità di pubblica sicurezza

(ANSA) - POTENZA, 27 GIU - "Il territorio della Basilicata, ancorché lontano dai livelli di pericolo in atto in altre regioni, presenta tuttavia temibili formazioni autoctone in fase di ricompattamento e riorganizzazione oltre che evidenze di permeabilità da parte delle consorterie criminali delle regioni confinanti": è il giudizio espresso oggi, a Potenza, durante la conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza. Alla riunione, presieduta dal prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, hanno partecipato il prefetto di Matera, Demetrio Martino, il procuratore distrettuale antimafia di Potenza, Francesco Curcio, il procuratore di Lagonegro (Potenza), Gianfranco Donadio, rappresentanti di Regione e Comuni e i dirigenti delle forze dell'ordine.
   

Potenza: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.