Divieto dimora per il sindaco di Melfi

Basilicata
@ANSA
b9d5b7349ea8d27b4ea54e075f2fa26a

Per un'altra vicenda, due persone agli arresti domiciliari

(ANSA) - POTENZA, 3 GIU - Un divieto di dimora è stato notificato oggi al sindaco di Melfi (Potenza), Livio Valvano (Psi), e al presidente del consiglio comunale, Luigi Simonetti, con l'accusa di turbata libertà degli incanti in relazione ad un bando di gara per l'installazione delle luminarie natalizie.
    Valvano e Simonetti avrebbero agito in concorso con un imprenditore di Scampitella (Avellino), al quale è stata notificata la stessa ordinanza di divieto di dimora. Durante le indagini, inoltre, sarebbe stato accertato "un accordo corruttivo" fra un un funzionario comunale e un altro imprenditore. I due sono accusati anche di "corruzione elettorale" e sono stati posti agli arresti domiciliari.
   

Potenza: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.