Elezioni Comunali 2018, a Treviso vince Mario Conte del centrodestra

2' di lettura

La Lega conquista la città veneta al primo turno: il candidato del Carroccio ottiene il 54,48% battendo l'esponente del centrosinistra e sindaco uscente Giovanni Manildo. Male il M5s. L’affluenza è stata del 59,15%. RISULTATITUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La Lega ha conquistato al primo turno Treviso, uno dei 46 comuni chiamati alle urne in Veneto per eleggere sindaci e consiglieri comunali: quando sono state scrutinate tutte le 77 sezioni, secondo i dati del Viminale, il candidato del Carroccio Mario Conte, spinto dalla lista Zaia-Gentilini e sostenuto da tutto il centrodestra, ha vinto con il 54,48% dei voti. Il sindaco uscente e candidato del centrosinistra Giovanni Manildo, che si ferma al 37,63% dei voti, ha chiamato Conte e gli ha concesso la vittoria. Per Manildo il voto del primo turno "è stato un ballottaggio anticipato". Male il Movimento 5 Stelle, che ha raccolto solo il 4,26% delle preferenze con Domenico Losappio. Tutt'altra situazione rispetto alle ultime politiche di marzo, quando i pentastellati furono il secondo partito in Veneto, dietro alla Lega. L’affluenza alle urne, alle ore 23, è stata del 59,15% contro il 63,26% del 2013.

I RISULTATI - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il voto

Gli aventi diritto al voto a Treviso erano poco più di 68mila e la votazione si è svolta in 77 sezioni elettorali. 

Data ultima modifica 11 giugno 2018 ore 12:30

Leggi tutto
Prossimo articolo