A Orvieto divieto di uso 'improprio' di acqua potabile

Umbria
ba86a3cfc26b91a82e2a664a93df54cb

Emessa ordinanza sindacale

ascolta articolo

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 23 GIU - Nel comuned di Orvieto, con apposita ordinanza sindacale pubblicata all'Albo Pretorio on-line del sito web dell'ente, viene vietato l'utilizzo della risorsa idrica dal pubblico acquedotto per usi non domestici e non essenziali, come ad esempio: il lavaggio di autoveicoli, l'annaffiatura degli orti, di giardini, il ricambio di acqua nelle piscine private eccettera. Comportamenti che sono quindi perseguiti nei termini di legge.
    Il provvedimento di limitazione dei consumi idrici emanato dal Comune recepisce la richiesta formalizzata in tal senso dal Servizio idrico integrato - spiega lo stesso ente - ed è motivato dall'assenza di precipitazioni che in tutto il territorio comunale, come in altri territori della provincia e della regione, sta determinando un preoccupante stato di siccità, nonchè dall'esigenza di salvaguardare la salute pubblica prevenendo tutti i potenziali rischi.
    L'ordinanza è stata trasmessa a tutte le Forze di Polizia operanti sul territorio comunale. (ANSA).
   

Perugia: I più letti