La Rosa Blu, cortometraggio sull'inclusione

Umbria
057163d41a9ae4c48b971142f704034b

Su Rai Premium e Rai Play per la Giornata della Sindrome di Down

(ANSA) - ASSISI (PERUGIA), 19 MAR - Come una rosa blu tra tante rose rosse, perché "le rose non sono di un solo colore, possono avere mille sfumature": nasce con questo spirito lo short film "La Rosa Blu", una coproduzione Rai per il Sociale-Dream More, che vuole sollecitare i ragazzi e i bambini a riflettere sul significato di inclusione. Cortometraggio che sarà trasmesso, in occasione della Giornata internazionale della Sindrome di Down, da Rai Premium e Rai Play domenica 21 marzo alle 18.40 e che è stato presentato nella Sala stampa del Sacro convento di Assisi (in diretta streaming sul sito sanfrancesco.org). Hanno partecipato all'incontro, moderato dal direttore della Sala stampa, padre Enzo Fortunato, anche i ministri Elena Bonetti, Erika Stefani e Patrizio Bianchi.
    "Abbiamo bisogno di fiabe - ha affermato nel suo intervento il custode del Sacro convento, Fra Marco Moroni - proprio come questo film, e di qualcosa quindi che ci mostri una realtà altra con occhi diversi. Di un fiaba che ci aiuti a vedere in tutti un nostro fratello, a valorizzare le differenze in modo che siano tante rose blu a far vivere i nostri giardini". Il lavoro è nato dall'immaginazione dei due giovani protagonisti, Miriam e Samuele Rustici, ed il progetto, che coinvolge la loro sorellina Rebecca affetta da Sindrome di Down, è diventato realtà concreta grazie alla loro mamma, Maria Letizia Fiorelli, insegnante di lettere al liceo classico Federico Frezzi di Foligno e presidente della Dream More Aps. E tutto realizzato grazie a Rai per il Sociale e alla collaborazione con Antonio Parciasepe, direttore artistico del Troisi Festival. La regia e la sceneggiatura sono firmate da Geppi di Stasio e Davide Cincis.
    Gli interpreti, invece, sono Enzo Decaro, Elisabetta Coraini, Alex Belli, Roberta Sanzò, Pio Luigi Piscicelli, Ira Fronten e Stefano Pozzovivo. Le voci sono dell'attore Francesco Paolantoni (il Piccolo Principe) e della giornalista Emma D'Aquino (la volpe). Musiche di Jovanotti e Ezio Bosso.
    L'animazione è curata dalla Comics di Torino, l'organizzazione di produzione da Antonio Parsciasepe e le riprese video sono a cura della Promovideo Srl. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24