Coletto, preoccupa diffidenza dopo ritiro AstraZeneca

Umbria
114e08acf07de8e0b15692f436a624dc

"Sicuro ed efficace" ribadisce l'assessore regionale alla Sanità

(ANSA) - PERUGIA, 15 MAR - "Preoccupa la situazione di diffidenza diffusa tra la popolazione dopo il ritiro di un lotto del vaccino AstraZeneca": lo sottolinea l'assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto. "Ma in questa fase - aggiunge - non possiamo permetterci di mandare a vuoto intere giornate vaccinali, perché raggiungere in tempi brevi un numero elevato di vaccinazioni è un passaggio fondamentale per sconfiggere la pandemia".
    "La scienza - ha ribadito Coletto - ritiene il vaccino AstraZeneca sicuro ed efficace, l'Agenzia italiana del farmaco e l'Ema hanno dichiarato che possiamo continuare a usarlo.
    Invitiamo i cittadini ad avere fiducia".
    Coletto ha quindi reso noti i dati ufficiali sull'andamento delle vaccinazioni in Umbria con AstraZeneca negli ultimi tre giorni della scorsa settimana. Venerdì 12 marzo su 2.500 prenotabili - riferisce la Regione -, hanno aderito e quindi si sono vaccinati con questa marca 2.000 cittadini. Sabato 13 marzo su 1.700 posti prenotabili, si sono presentati per la vaccinazione in 1.430, mentre domenica 14 marzo, i posti prenotabili erano 2.500 e riservati ad anticipare la prenotazione del personale scolastico i cui appuntamenti erano già fissati per aprile e maggio. Si sono prenotati in meno di 100. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24