Femminicidio a Napoli, compagno a carabinieri, l'ho uccisa

Umbria
b3fdf3e47cc52952b17e60525f0f3822

L'uomo ha citofonato alla stazione carabinieri di Montegabbione

(ANSA) - MONTEGABBIONE (TERNI), 13 MAR - Ha citofonato alla stazione dei carabinieri di Montegabbione, in provincia di Terni, dicendo di avere "ucciso" la moglie il napoletano di 43 anni accusato di avere colpito con 12 coltellate a Napoli la compagna di 40 anni, ferita e poi morta in ospedale.
    L'uomo al momento è trattenuto in caserma, in attesa che sia sentito dalla procura di Terni alla presenza del magistrato di turno e dei carabinieri del nucleo investigativo.
    Dopo avere colpito con 12 coltellate la compagna, il quarantatreenne si è allontanato a bordo della propria auto.
    Intorno alle 7 ha citofonato alla stazione umbra, dove gli ha aperto il comandante. A lui ha riferito di aver ucciso la moglie. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24