Spiragli in vertenza per la Treofan di Terni

Umbria
102a9e9ac0458fdf9682bca58775d86f

Azienda chiede proroga procedura messa in liquidazione

(ANSA) - TERNI, 10 FEB - Spiragli nella trattativa della vertenza della Treofan di Terni: al tavolo che si è svolto oggi in call tra ministero del Lavoro, sindacati, liquidatore e avvocati di jindal (presente anche il Mise), l'azienda ha chiesto un'ulteriore proroga dei tempi della procedura di messa in liquidazione della società, in scadenza oggi, per provare a raggiungere un accordo tra le parti.
    "Si tratta evidentemente - sottolineano i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl Uiltec Uil e Ugl Chimici - di un cambio di direzione da parte della multinazionale che può consentire la riapertura della trattativa come da noi richiesto".
    Da oggi stesso, dunque, ripartirà il confronto, che proseguirà nei prossimi giorni. Resta tuttavia "fondamentale" - per i sindacati - la salvaguardia dei macchinari, "indispensabili" per garantire la possibilità di continuità produttiva. Per questo proseguirà l'occupazione della fabbrica. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24