Volontario, pronto a uso anche entrambi vaccini Covid

Umbria
f80e2c5522f10c8af2ae126d0ff38bf8

"Sono benvenuti" dice medico in trial AstraZeneca-Oxford

(ANSA) - PERUGIA, 10 NOV - "Qualsiasi vaccino contro il Covid arriverà per primo sarà il benvenuto": a dirlo è Antonio Metastasio, psichiatra e geriatra umbro che in Inghilterra dove vive e lavora partecipa al trial per quello contro il Covid al quale stanno lavorando AstraZeneca e l'Università di Oxford.
    Mostrandosi felice che il farmaco di Pfizer e BioNTech sia risultato efficace nel prevenire il 90 per cento delle infezioni. Rispondendo all'ANSA, Metastasio sottolinea di essere eventualmente pronto a utilizzare il primo che "sicuro" che sarà immesso sul mercato, "magari anche entrambi se non ci sono controindicazioni".
    Lo psichiatra e geriatra non può ancora sapere se nella sperimentazione di AstraZeneca e Oxford alla quale partecipa gli sia stato somministrato il vaccino o un placebo. Visto che lo studio si svolge con la modalità del 'doppio cieco' che impedisce ai volontari e ai medici che lo inoculano di conoscere la natura del prodotto. Questo per garantire l'imparzialità del risultato finale.
    "Credo poi - afferma ancora Metastasio - che si tratti di due vaccini con meccanismi d'azione diversa, uno utilizza adenovirus l'altro è a Rna".
    La sperimentazione di AstraZeneca e Università di Oxford procede "senza che ci siano particolari novità". "Ma l'auspicio - conclude Metastasio - è che ce ne siano di positive a breve".
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24