Umbria è "zona gialla" in nuovo Dpcm

Umbria
621fdf4aca7ae47bd90f818349665cb5

Applicate le misure restrittive più 'morbide'

(ANSA) - PERUGIA, 04 NOV - L'Umbria è stata classificata "zona gialla" in base alla diffusione del Covid come previsto dal nuovo Dpcm, che entrerà in vigore il 6 novembre. Ad annunciare la divisione in aree del Paese è stato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.
    Le regioni gialle, oltre all'Umbria, sono Veneto e Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Sardegna, Marche, Molise, Abruzzo, Lazio, Campania e Basilicata. In queste vigono le misure restrittive più "morbide" previste dal Dpcm. I ristoranti e i bar sono aperti fino alle 18, i negozi fino a orario di chiusura. I centri commerciali sono chiusi nei weekend. E' possibile spostarsi all'interno della Regione e da una Regione gialla all'altra.
    Varranno comunque le misure nazionali, dal coprifuoco alle 22 alla chiusura dei centri commerciali nei fine settimana, dallo stop a mostre e musei alla chiusura dei corner di giochi e scommesse, dalla riduzione della capienza nel traporto pubblico locale. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24