Aperta tomba Carlo Acutis ad Assisi, via a eventi beatificazione

Umbria
de67e685453953404d498128e0012a7b

Vescovo, mensa per poveri e progetto in Paesi in via di sviluppo

(ANSA) - PERUGIA, 01 OTT - "Apriremo una mensa per i poveri a poca distanza dal Santuario della Spogliazione e ogni anno sosterremo un progetto nei Paesi del Terzo mondo per aiutarli a creare le condizioni per un'economia solidale". Lo ha annunciato il vescovo della diocesi di Assisi, monsignor Domenico Sorrentino, al termine della cerimonia che oggi ha dato avvio agli eventi collaterali alla beatificazione di Carlo Acutis, in programma il 10 ottobre alle ore 16,30 nella Basilica di San Francesco. Al termine della celebrazione nel Santuario della Spogliazione, alla quale hanno preso parte anche i genitori di Carlo, il sindaco di Assisi, Stefania Proietti e il vice sindaco Valter Stoppini, è stata aperta la tomba con il corpo del giovane che resterà visibile fino al 17 ottobre.
    Nel corso dell'omelia il vescovo ha sottolineato l'importanza dell'esempio del giovane beato per i giovani: "Carlo ha avuto una missione specialmente per i suoi coetanei di questo tempo così entusiasmante e, insieme, così disorientato. Un tempo dove si sperimentano cose meravigliose attraverso una tecnologia che unisce il mondo da un capo all'altro, ma che tante volte si fa tumulto di informazioni e messaggi contraddittori, nei quali è così difficile ritrovare la bussola della verità e dell'amore".
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24