Imbrattano muri e segnali, denunciati si offrono di ripulirli

Umbria
1db23a92c4713c009d5c386e5000892c

Ragazzi individuati dalla polizia locale ad Amelia

(ANSA) - AMELIA (TERNI), 28 SET - Scoperti e denunciati dalla polizia locale, si sono offerti di ripulire gli atti vandalici compiuti sul patrimonio pubblico: protagonisti della vicenda un gruppo di ragazzi di Amelia che, nei giorni scorsi, hanno imbrattato segnali stradali, parti di muri e la cabina di un ascensore. A riferire il fatto è l'assessore comunale alla polizia municipale e ai lavori pubblici, Avio Proietti Scorsoni.
    "Si può sbagliare - commenta -, ma è importante riconoscerlo e far prevalere il senso civico che ognuno di noi deve possedere per il bene comune". A detta dell'assessore un'accurata indagine della polizia locale "ha permesso di risalire ai fautori del gesto, ma soprattutto ha permesso di risolvere in modo costruttivo la vicenda". "I ragazzi - aggiunge - hanno infatti provveduto alla ripulitura, mentre altri, non coinvolti, si sono invece offerti volontari per ripulire altre superfici scarabocchiate in precedenza". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24