Sorpreso a spacciare, aveva oltre 9 mila euro

Umbria
d095d9bad9d494a4d1ec333b558dbce7

Giovane di 23 anni da un mese in Italia arrestato a Foligno

(ANSA) - PERUGIA, 21 AGO - Era arrivato in Italia solo un mese fa un giovane di 23 anni, albanese e incensurato, arrestato a Foligno dalla polizia che lo ha sorpreso a spacciare cocaina nella zona dell'ospedale: in casa aveva oltre 9 mila euro in contanti ritenuti frutto dell'illecita attività.
    In poche ore, i poliziotti - che si erano appostati dopo alcune segnalazioni da parte dei cittadini - hanno assistito a quattro cessioni di stupefacente. Hanno quindi fermato l'auto del giovane e lo hanno identificato. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, oltre a tre bilancini di precisione e a materiale utile al confezionamento delle singole dosi di cocaina, la polizia ha trovato 9.050 euro in contanti, di cui il ventitreenne non ha saputo giustificare il possesso. Il denaro è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane albanese è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, immediatamente rinchiuso nel carcere spoletino. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24