Lega contro migranti a Gualdo Cattaneo

Umbria
4d966d30a27c043dedc20703731370cd

Per Briziarelli e Mancini "senza controllo è incentivo fuga"

(ANSA) - PERUGIA, 17 AGO - "Errare è umano, ma perseverare è diabolico. Riattivare la struttura di accoglienza del Rotolone a Gualdo Cattaneo, già teatro nelle settimane scorse della fuga di 23 migranti sui 25 assegnati dopo meno di due giorni dall'arrivo, senza prevedere alcuna forma di controllo continuo e costante all'interno significa, di fatto, incentivare la fuga dei migranti": così il senatore della Lega Luca Briziarelli e il presidente della seconda Commissione consiliare regionale Valerio Mancini dopo la notizia dell'invio a Gualdo Cattaneo di 25 migranti provenienti dall'area Subsahariana. "Come Lega continueremo a batterci perché gli sbarchi siano fermati, così come di fatto avvenuto durante la presenza di Matteo Salvini come ministro dell'Interno" aggiungono.
    "Ma, al contempo, pensiamo che coloro che comunque riescono a sbarcare in Italia - sostengono Briziarelli e Mancini - debbano essere inviati a strutture adeguate organizzando il servizio affinché la loro fuga non sia, di fatto, agevolata". (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24