Tifosi della Lazio manifestano davanti a carcere, denunciati

Umbria
bd9f4bfe19938c71167959ee81dfb2d7

Solidarietà a detenuto a Terni, con fumogeni e striscioni

(ANSA) - TERNI, 14 LUG - Denunce e sequestri, da parte della Digos di Terni, nei confronti di un gruppo di ultras della Lazio accusati di aver organizzato, nel pomeriggio di ieri nei pressi del carcere del posto, una manifestazione non preavvisata per esprimere solidarietà ad un detenuto.
    Secondo quanto riferisce la questura, i manifestanti, una dozzina giunti da Roma, dalle immediate adiacenze della casa circondariale hanno provato a comunicare con un megafono messaggi al detenuto. Sono stati però interrotti dai poliziotti, che li hanno identificati. Nel corso del controllo, sono stati sequestrati alcuni striscioni ed un paio di fumogeni non ancora utilizzati, oltre a diverse aste di bandiera ed un megafono. Le persone identificate sono state quindi denunciate per manifestazione non preavvisata. Nei confronti di un tifoso è scattata l'ulteriore denuncia per accensione di fumogeno durante un assembramento.
    Per tutti, foglio di via obbligatorio dal comune di Terni.
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24