Prime aperture anticipate in Umbria

Umbria
e3e8ab6879bae67c911bb7cdc2758980

Da toelettatura animali compagnia a negozi di biciclette

Riaprono oggi in Umbria i tolettatori di animali da compagnia (per i quali la Regione Umbria aveva indicato la data del 4 maggio nel programma presentato al Governo), i negozi al dettaglio di natanti e accessori, di biciclette e accessori, l'attività di noleggio di autocarri, veicoli pesanti, macchinari e attrezzature e quella di conservazione e restauro di opere d'arte. È quanto deciso dal ministero dello Sviluppo economico con un decreto di modifica del Dpcm del 26 aprile e integra l'elenco delle attività consentite. La Regione Umbria - si sottolinea in una nota - forte di un indice di contagio R0 "estremamente basso, l'unico in Italia sotto la soglia dello 0,2", ha avanzato nei giorni scorsi un programma di riaperture anticipato rispetto a quanto annunciato dal Governo, per consentire, nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, la riprese di numerose attività.
    "Il nostro calendario di riaperture, indirizzato al Governo- afferma l'assessore allo Sviluppo economico Michele Fioroni - mira a non paralizzare il tessuto produttivo della nostra regione, e, compatibilmente con il rispetto delle misure di sicurezza, consentire la riprese dell'attività lavorativa degli umbri".
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24