Nicchi, verso stop zona rossa a Giove

Umbria
perugia

"In contatto con Tesei, non ci sarebbero più condizioni proroga"

(ANSA) - PERUGIA, 01 MAG - "Dopo un lungo colloquio con la Presidente Donatella Tesei, con la quale peraltro ho mantenuto in questi giorni contatti quotidiani, analizzando i dati in suo possesso, sembra non vi siano più le condizioni per una proroga delle restrizioni, per cui speriamo tra qualche ora di poter scrivere la parola fine" sulla vicenda relativa alla zona di Giove. Lo afferma il consigliere regionale Daniele Nicchi.
    "Nell'esprimere piena solidarietà alla comunità di Giove", Nicchi "desidera porgere un plauso a tutti coloro che hanno contribuito alla gestione di questa grave emergenza".
    "Devo precisare - prosegue - che il ruolo della Regione è stato fondamentale nelle scelte: avere la disponibilità di test sierologici per un intero paese non è un fatto scontato, piuttosto il frutto di una lungimiranza che ha permesso l'acquisto massiccio di tali dispositivi quando ancora vi era una forte disponibilità sul mercato".
    "L'istituzione della zona rossa - sottolinea - è stata richiesta e condivisa da tutti per la tutela della incolumità pubblica".
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24