Norcia post sisma torna deserta

Umbria
@ANSA
d6ac63d7a929923cd101566ff965e736

Gregge lungo strada solitamente affollata per gite pasquetta

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 13 APR - Nel giorno di Pasquetta, in tempo di coronavirus, sulla strada per Norcia e Cascia solo un gregge di pecore in transumanza e i controlli di esercito e carabinieri. Nessun'altra auto è stata incrociata dall'ANSA lungo il percorso tortuoso della statale "209 Valnerina" che conduce alla città di San Benedetto.
    Una Norcia deserta come non mai, nel centro storico solo voci che escono dalle poche case tornare ad essere abitate dopo il sisma del 2016. E anche fuori dalle mura il deserto assoluto.
    I due pastori che hanno accompagnato le decine di pecore verso un nuovo pascolo hanno spiegato di avere "approfittato" dell'obbligo di restare a casa. "Altrimenti - ha detto il più anziano - sarebbe stato impossibile far camminare il gregge lungo questa strada nel giorno di Pasquetta". Che tradizionalmente portava a Norcia e Cascia migliaia di turisti e devoti, anche dopo il terremoto. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24